Tom Ford: dopo A Single Man un thriller in due parti

Fitto mistero intorno al nuovo progetto del regista che parla di un adattamento, ma per il momento non rivela il titolo del romanzo.

Dopo il successo di A Single Man, che ha fruttato a Colin Firth una Coppa Volpi per la miglior interpretazione, Tom Ford è tornato al mondo della moda accantonando il cinema. Nel 2010 il neoregista aveva espresso il desiderio di dirigere una commedia, ma il progetto non è mai partito.

Adesso lo sfolgorante esordio di A Single Man potrebbe finalmente vedere una prosecuzione. Nel corso di un'intervista recente Tom Ford ha rivelato di essere pronto a dirigere l'adattamento di un romanzo, di cui non ha ancora rivelato il titolo, fornendo però i primi dettagli sul progetto. Il film in questione sarà un thriller e sarà diviso in due parti, una fedele al materiale di partenza e una molto più libera. "Un libro è un libro e un film è un film... Sono due media completamente diversi. A volte temi descritti sottilmente in un libro attraverso un monologo interiore, una volta esplicitati in un film cambiano forma. Io non amo usare le voice over, voglio realizzare qualcosa di personale. Voglio prendere il tema contenuto in un libro e amplificarlo. In un certo senso è una forma di impressionismo."

Al momento sembra che Tom Ford tornerà dietro la macchina da presa in autunno, tra settembre e dicembre, approfittando della pausa nel calendario degli eventi dell'alta moda. Il regista spiega: "Ho bisogno solo di sei settimane, ma se non riesco a ritagliarmi il tempo dovrò rimandare tutto al 2016".

Tom Ford: dopo A Single Man un thriller in due...
Privacy Policy