The Mentalist: Amanda Righetti e Owain Yeoman dicono addio alla serie

Al termine della prossima stagione i due membri regular del cast usciranno di scena.

Sono cinque anni che stiamo aspettando di scoprire l'identità di Red John e a quanto pare la nostra pazienza sta per essere ricompensata: la sesta stagione di The Mentalist sarà dedicata agli ultimi passi per identificare e imprigionare il serial killer che Patrick Jane e il team del CBI stanno inseguendo da quando Red John ha ucciso la moglie e la figlia dell'affascinante detective. Il finale dovrebbe essere dedicato proprio alla risoluzione di questo conflitto e a quanto dicono i produttori porterà un cambio di direzione allo show - sempre che venga rinnovato per un'altra stagione. Nonostante siamo più che pronti a sapere chi dei sette sospettati è il temibile antagonista di Jane & Co., la fine della stagione vedrà anche l'addio di due personaggi regular del cast: Van Pelt (Amanda Righetti) e Rigsby (Owain Yeoman) usciranno di scena e dubitiamo che si tratterà di un lieto fine. I due agenti hanno fatto parte del team sin dal primo episodio e durante il corso delle stagioni hanno sviluppato dei sentimenti romantici che li hanno portati ad avere una storia, nonostante sia contro il regolamento. Una volta che la loro relazione è diventata di dominio pubblico, hanno deciso di troncare per non rischiare le loro rispettive carriere, ma sono rimasti buoni amici.

"Non possiamo confermare o negare nulla, ma vi possiamo assicurare che The Mentalist si sta dirigendo verso il finale più drammatico che ci sia, tutto può succedere e ci sarà un cambiamento drastico di direzione" ha detto il creatore della serie Bruno Heller. Voci di corridoio non ancora confermate indicano che la produzione avrebbe già pronti due nuovi personaggi da introdurre per rimpiazzare Grace e Wayne. Intanto prepariamoci a scoprire la vera identità di Red John.

The Mentalist: Amanda Righetti e Owain Yeoman...
Privacy Policy