Tentativo di suicidio per Owen Wilson

L'attore è stato ricoverato in un ospedale di Santa Monica in seguito ad un tentativo di suicidio. Le sue condizioni, inizialmente gravi, sono stabili. Wilson era atteso alla 64esima Mostra del Cinema di Venezia.

Owen Wilson è stato ricoverato in ospedale in seguito ad un tentativo di suicidio: la triste notizia è stata diffusa dal magazine Variety secondo il quale Andrew, fratello dell'attore, intorno alla mezzanotte del 26 agosto lo avrebbe trovato con diversi tagli su un polso ed in piena overdose da barbiturici.
Le condizioni di Wilson - noto per i ruoli in tante commedie brillanti tra le quali 2 single a nozze - sono apparse disperate e l'attore è stato immediatamente trasportato al St.John Hospital di Santa Monica, dove è stato ricoverato. La notizia del ricovero è stata confermata dalla polizia di Santa Monica che però non ha rivelato ulteriori dettagli sulla vicenda. Al momento le condizioni di Wilson sarebbero stabili. Accanto a lui ci sarebbero anche i fratelli Andrew e Luke.

L'attore, che nel corso della sua carriera ha lavorato numerose volte con l'amico Ben Stiller, era atteso all'imminente 64esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia come protagonista di The Darjeeling Limited, la commedia di Wes Anderson che lo aveva già diretto ne Le avventure acquatiche di Steve Zissou. Tre mesi fa Wilson aveva chiuso una relazione con la collega Kate Hudson, che aveva conosciuto sul set di Tu, io e Dupree.

Tentativo di suicidio per Owen Wilson
Privacy Policy