Steve Carell e Gore Verbinski in paranoia

Un thriller teso e paranoico per la popolare star di The Office e per il regista di Pirati dei Caraibi.

Foxcatcher: Steve Carell sorridente al Festival di Cannes 2014

Tra pochi giorni lo vedremo in veste comica nello scatenato Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad Day, ma Steve Carell ama mettersi alla prova. Dopo il drammatico biopic Foxcatcher per l'attore si profila un ruolo da paranoia. Carell sarà protagonista di un thriller ancora privo di titolo diretto da Gore Verbinski.

New Regency, che produce la pellicola, ha deciso di rivelare pochi dettagli sul progetto che sarà firmato dall'autore di I sogni segreti di Walter Mitty Steve Conrad. Il primo ciak verrà battuto nel marzo 2015.

Foxcatcher arriverà nei cinema italiani l'8 gennaio. Il film, ispirato a un fatto di cronaca nera, vede Steve Carell nei panni di John du Pont, miliardario schizofrenico ossessionato dallo sport che nel 1996 uccise senza alcuna ragione l'amico David Schultz, campione olimpico di wrestling.

Steve Carell e Gore Verbinski in paranoia
Privacy Policy