Stephen Moyer in Killing Jesus

Il film, targato National Geographic Channel e prodotto da Ridley Scott, vede nel cast anche Kelsey Grammer. Basato sul best seller di Bill O'Reilly e prodotto da Ridley Scott, sarà in onda nel 2015 sui canali National Geographic di 171 paesi del mondo

National Geographic Channel annuncia il cast di Killing Jesus, il nuovo evento televisivo prodotto dalla Scott Free Productions di Ridley Scott. Il film sarà proposto nel 2015 sui canali National Geographic in prima visione mondiale in 171 paesi e in 45 lingue diverse.

Boss: Kelsey Grammer nell'episodio The Conversation

Stephen Moyer, star di True Blood, vestirà i panni di Ponzio Pilato, il governatore romano che ordinò la crocifissione di Gesù, mentre Kelsey Grammer (vincitore di tre Golden Globe) sarà Erode, lo spietato e ambizioso re di Giudea che ordinò la strage degli innocenti con l'obiettivo di uccidere Gesù bambino. Il ruolo di Gesù sarà invece affidato a Haaz Sleiman.

Basato sul best-seller di Bill O'Reilly, commentatore politico di Fox News e autore di numerosi best sellers, il film ripercorre la vita di Gesù attraverso gli eventi storici e i conflitti politici e sociali che portarono alla sua morte . "L'obiettivo di Killing Jesus è raccontare in modo del tutto nuovo la vita dell'uomo più famoso al mondo" afferma O'Reilly".

Dopo il successo di critica e ascolti di Killing Kennedy (una nomination agli Emmy 2014) e Killing Lincoln, questo nuovo film rappresenta il terzo progetto firmato National Geographic Channel che vede la collaborazione tra Ridley Scott e Bill O'Reilly.

Stephen Moyer in Killing Jesus

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy