Star Trek: Pegg risponde alle critiche sull'omosessualità di Sulu

Lo sceneggiatore del film ha spiegato la sua scelta, replicando all'opinione negativa di George Takei.

Simon Pegg ha voluto rispondere alle critiche espresse da George Takei commentando pubblicamente la scelta di mostrare l'omosessualità di Sulu, personaggio da lui interpretato nella serie tv originale. L'attore ha infatti dichiarato di essere felice che finalmente in Star Trek si mostri un personaggio apertamente gay ma di non approvare le modifiche compiute a uno dei personaggi creati da Gene Roddenberry, autore dello show.

Pegg, attore e co-sceneggiatore del film, ha successivamente dichiarato a The Guardian: "Ha ragione, è una cosa triste che la versione per lo schermo dell'universo fantascientifico più completo e tollerante fino a questo momento non abbia avuto un personaggio omosessuale. Avremmo potuto introdurre un nuovo personaggio gay, ma sarebbe stato definito prevalentemente dalla propria sessualità, venendo considerato solo per il suo essere gay, non per chi è veramente".

Pegg è inoltre convinto che Roddenberry non abbia inserito un membro omosessuale nell'equipaggio dell'Enterprise perché all'epoca del debutto della serie non era possibile farlo. Scegliere di mostrare un personaggio conosciuto della saga e di mostrarne l'omosessualità permette inoltre di non avere una reazione da parte del pubblico influenzata da pregiudizi e stereotipi: "Il loro orientamento sessuale è solo uno dei molti aspetti della personalità, non la caratteristica che definisce i personaggi. C'è sempre stato un personaggio LGBT nell'universo della saga, fin dall'inizio secondo la dimensione temporale Kelvin, e un eroe gay non è nulla di nuovo o strano. E' inoltre importante sottolineare che in nessun momento si suggerisce il fatto che Sulu abbia nascosto la sua sessualità, e perché avrebbe dovuto farlo? Semplicemente non se ne è parlato prima".

Chi ha ragione? Takei o Pegg?

Il lungometraggio verrà distribuito nelle sale italiane a partire dal 21 luglio e può contare su un cast composto da Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Karl Urban, John Cho e Anton Yelchin. L'equipaggio dell'Enterprise stavolta se la dovrà vedere con il villain interpretato da Idris Elba.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Star Trek: Pegg risponde alle critiche...
Star Trek Beyond: George Takei disapprova che Mr. Sulu sia gay
Star Trek: le celebrazioni del Comic-Con per il 50esimo anniversario
Privacy Policy