Star Trek 3: Simon Pegg rivela i problemi avuti nello scrivere il film

In un'intervista, l'attore e sceneggiatore ha rivelato di aver consegnato la prima bozza del copione a sole quattro settimane dall'inizio delle riprese.

Simon Pegg ha rivelato che stanno per cominciare le riprese del terzo film di Star Trek, il cui arrivo nelle sale americane è previsto per l'8 luglio 2016, ma la prima versione del copione è arrivata sulle scrivanie della produzione solo da pochi giorni.
In una recente intervista rilasciata al sito Radio Times, infatti, l'attore e sceneggiatore ha dichiarato: "Abbiamo iniziato a lavorarci sei mesi prima dalle scadenze previste per l'inizio della produzione, il che è folle! Infatti...iniziamo a girare a Vancouver tra quattro settimane - e stiamo consegnando la nostra prima bozza solo oggi".

Le dichiarazioni riguardanti il lavoro compiuto insieme a Doug Jung nella fase di scrittura sono state rilasciate circa due settimane fa e da allora non ci sono state notizie di eventuali rinvii o problemi. Eventuali modifiche o tagli potranno comunque essere effettuate durante la lavorazione e il materiale a disposizione sembra essere molto: Simon ha infatti rivelato che aveva dovuto ridurre il numero di pagine da consegnare da 180 a 135.

Chris Pine in una scena di Into Darkness - Star Trek con Simon Pegg e Karl Urban
Star Trek 3: Simon Pegg rivela i problemi avuti...
Star Trek: in Cina esiste un edificio replica dell'Enterprise
Star Trek: scoppia la mania degli 'Spock-dollars'
Privacy Policy