Sceneggiatori al lavoro: Benioff, Solomon, Ayer e gli altri

Lo sceneggiatore di Men in Black è al lavoro sull'adattamento di The Hardy Men, che potrebbe essere interpretato da Ben Stiller e Tom Cruise. Ayer invece sta scrivendo il thriller Deep Sea Cowboys per la Dreamworks, e ci sono nuovi script in cantiere anche per Justin Marks alle prese con un remake di 20mila leghe sotto i mari, Sam Esmail e i suoi 'Ghouly Boys' e l'attrice Sara Rue con un thriller prodotto dalla Weinstein Company. Aggiornamenti anche sullo script dell'Untitled Moon Project che potrebbe essere interpretato da Jake Gyllenhaal per la Paramount.

Nuovi progetti cinematografici in vista, per i quali si lavora già alle sceneggiature: in attesa di sapere a chi sarà affidata la regia dei film in questione, e soprattutto da chi saranno interpretati, ecco una panoramica dei film che potrebbero arrivare sul grande schermo in futuro e qualche aggiornamento su progetti di cui si era parlato da tempo.
Gli sceneggiatori David Ayer e Justin Marks sono alle prese con due avventure in alto mare: il primo, che ha firmato lo script di Training Day, è stato incaricato di adattare il thriller Deep Sea Cowboys per la Dreamworks, ispirato a un articolo pubblicato dal magazine Wired la scorsa primavera. Secondo Variety, la storia del film sarà incentrata su una squadra di salvataggio che cerca di aiutare l'equipaggio di un cargo giapponese che trasporta automobili negli Stati Uniti, e si è rovesciato in mare. La pellicola sarà prodotta da Alex Kurtzman e Roberto Orci.
Per quanto riguarda Marks invece, lo sceneggiatore è al lavoro su un nuovo adattamento di 20000 leghe sotto i mari per la Disney, i cui personaggi principali saranno ispirati al romanzo di Jules Verne e al film diretto da Richard Fleischer negli anni '50. Come si era già detto, la Disney è intenzionata ad avviare e concludere la produzione del film in tempi brevi, e affidare la regia a McG, non appena avrà terminato il suo lavoro sulla postproduzione di Terminator Salvation.

Dal mondo della letteratura invece arrivano due progetti relativi a The Hardy Men e The Ghouly Boys. Del primo se n'è già parlato in precedenza, e si tratta di un film di Shawn Levy che potrebbe essere interpretato da Tom Cruise e Ben Stiller. I due attori al momento sono ancora considerati per i ruoli dei protagonisti, ovvero due fratelli alle prese con indagini e misteri. Nella versione originale i due personaggi principali sono due ragazzi, mentre la nuova sceneggiatura - che è stata affidata a Ed Solomon, l'autore di Men in Black - vedrà protagonisti due uomini adulti.
Per quanto riguarda The Ghouly Boys - una graphic novel per ragazzi ideata da Christopher Higginson e pubblicata cinque anni fa dalla Slave Labor Graphics - si pensa ad una versione cinematografica che sarà adattata da Sam Esmail per la Mandate Pictures. A produrre la pellicola - che sarà incentrata su due amici, un ragazzo che cerca di contattare lo spirito di suo padre e un giovane zombie che invece tenta di tornare in vita - saranno Lindsay Doran tramite la sua Three Strange Angels insieme ai produttori esecutivi J.C. Spink, Chris Bender, Jake Weiner e Nathan Kahane.

Sul fronte del thriller inoltre, una novità arriva dalla Dimension Films, che sta sviluppando un thriller senza titolo basato su un'idea dell'attrice Sara Rue (vista in Less than perfect e in serie televisive come The Big Bang Theory) e da Robert Green. Robert Weinstein, che ha annunciato l'avvio del progetto nei giorni scorsi, non ha rivelato molti dettagli sulla sceneggiatura - che è stata affidata a T.S. Faull - ma si è limitato a dire che si tratterà di un thriller sulla falsariga di Dieci piccoli indiani di Agatha Christie, che sarà incentrato su una web-community frequentata da ragazzi.
Green e la Rue si sono detti entusiasti di poter lavorare con una compagnia di produzione "che capisce il genere teen thriller-horror meglio di altre". Weinstein ha affermato invece di essere particolarmente interessato al fenomeno del social networking online, e ritiene che il film sarà un modo nuovo e avvincente per esplorare questo mondo.
Si prevede più azione invece nel thriller Gemini Man, che sarà scritto da David Benioff, l'autore di X-Men - Le origini: Wolverine e Il cacciatore di aquiloni, e diretto da Curtis Hanson. Pochi dettagli sul progetto, che sarà prodotto da Jerry Bruckheimer insieme a Mike Stenson, Chad Oman e Don Murphy: la storia sarà incentrata su un agente della National Security Agency che prima di andare in pensione deve vedersela con qualcuno che vuole farlo fuori.

Ultimo aggiornamento infine su un film della Paramount di cui avevamo parlato qualche tempo fa, che è ancora senza titolo e potrebbe essere interpretato da Jake Gyllenhaal nel ruolo di uno degli uomini che intraprende una spedizione sulla Luna. A Ken Nolan - che ha firmato gli script di Black Hawk Dawn e della miniserie The Company - è stato chiesto di rielaborare la sceneggiatura scritta in precedenza da Doug Liman, che sarà regista e produttore del film.

Sceneggiatori al lavoro: Benioff, Solomon, Ayer e...
Privacy Policy