R.I.S. - Delitti imperfetti

2005 - 2009

R.I.S. - Delitti imperfetti: al via la quinta stagione

Nuovi 'Delitti imperfetti' e un giallo legato ad una setta misteriosa sono al centro della quinta stagione del serial poliziesco di Canale 5, che torna sul piccolo schermo con venti nuovi episodi.

Debutta stasera su Canale 5, la quinta stagione di R.I.S. - Delitti imperfetti con una nuova storyline "esoterica" e un pizzico di ironia, che era stata messa da parte nelle ultime stagioni del serial poliziesco di Mediaset.
Ideata da Pietro Valsecchi, R.I.S. 5 stavolta vede il Capitano Riccardo Venturi alle prese con l'omicidio di Valeria, una ragazza il cui cadavere viene ritrovato in un bosco. Sulle prime, sembra che si tratti di un altro episodio di violenza carnale conclusosi in maniera efferata, ma il corpo della ragazza non presenta tracce di stupro. Venturi riesce a identificare gli assassini e ne arresta due, mentre un terzo, Federico Adorni, riesce a sfuggire ai carabinieri e in seguito si introduce nell'abitazione di Valeria per rubare un libro sulla cui copertina è marchiata la lettera "M".

Le indagini porteranno poi alla scoperta di una misteriosa setta, i cui membri, che si definiscono Gli Eletti, sono intenzionati a rovesciare la società attraverso sconvolgenti azioni criminali, e si ispirano a un evoluzionismo estremo per giustificare un pensiero razzista ed eugenetico, basandosi sul pensiero di Andreas Morbegno, un filosofo morto suicida. Il libro di Morbegno è una sorta di "bibbia" della setta, che cela diversi segreti. A capo degli Eletti c'è un misterioso e temibile leader, che si nasconde dietro una maschera di assoluta rispettabilità. La setta plagia gli adepti, trasformandoli da giovani di belle speranze in spietati killer, pronti ad eseguire gli ordini del capo, anche a costo della loro stessa vita. Per i RIS sarà dura scoprire i segreti della setta: ogni adepto arrestato si chiude in un ostinato silenzio, mentre i piani vengono portati a termine da altri seguaci, in una catena di omicidi che arriverà a colpire anche gli inquirenti. L'unica speranza è accedere e infiltrarsi all'interno della setta stessa, per smascherare il loro capo.

"Anche stavolta la serie ha un forte legame con l'attualità" - ha detto Lorenzo Flaherty - "Nelle altre stagioni abbiamo parlato di serial killer, ma quest'anno abbiamo deciso di affrontare un tema nuovo e inquietante. Ho scoperto che in Italia c'è un numero pazzesco di indagini sulle sette religiose. Il tema è sicuramente molto forte, perchè il fenomeno sta prendendo piede in tutta Italia, non solo al nord."

Tra i protagonisti della serie, che è diretta da Fabio Tagliavia, oltre a Flaherty, figurano Romina Mondello, Ugo Dighero, Fabio Troiano, Paolo Maria Scalondro e Gea Lionello.

R.I.S. - Delitti imperfetti: al via la quinta...
Privacy Policy