Qualche nuvola: a Saverio Di Biagio il premio Ciak Sicilia

Il regista premiato per la sua opera prima che si appresta ad arrivare nei cinema distribuita da Fandango.

Qualche Nuvola di Saverio di Biagio, presentato nella sezione Controcampo dello scorso Festival di Venezia, ha già girato il mondo passando per San Paolo (Mostra Internacional de Cinema), Buenos Aires (Ventana sur) e Punta de l'est (Cinepunta). Venerdì 13 aprile a Catania il regista Saverio Di Biagio, il produttore Alberto Leotti e gli attori Greta Scarano, Michele Alhaique e Primo Reggiani riceveranno il premio CIAK SICILIA durante la serata di gala pro -Telethon "Ciak Sicilia", presentata da Ruggero Sardo e Diletta Leotta, per la regia e il coordinamento di Gianna Azzaro. Qualche Nuvola, opera prima di Saverio Di Biagio, uscirà nelle sale italiane nella primavera 2012 distribuito da Fandango.

Roma fa pensare ai palazzi antichi e pieni d'incanto. Dove vive Diego i turisti non ci passano nemmeno per sbaglio. Lui è nato in uno di quei quartieri popolari ai margini della città, lavora in un cantiere edile, ha scelto i mattoni, ha scelto Cinzia perché sono cresciuti insieme, sullo stesso pianerottolo. Per Cinzia la strada da scegliere è una sola da quando è bambina: fare figli, sposarsi, accudire la casa. Questo passo, che potrebbe essere un fatto privato, non lo è in borgata dove si condivide tutto, anche la vita degli altri. Ma un fuoriprogramma prima o poi deve arrivare. Viola, la nipote del capo, ha bisogno di restaurare la casa e Diego, viste le circostanze, non si tira indietro. Viola appartiene a un altro mondo, vive nel centro storico tra locali e vernissage, e la sua vita sembra lontana dalla borgata e dal cantiere. Un bacio e tutta quella distanza tra Viola e Diego si dissolve in un solo istante. Il matrimonio è ormai cosa fatta, non c'è via di fuga. Bisogna rispondere di sì, e tocca a Diego rispondere alla fatidica domanda. Può dire di no a tutti quanti? Può distruggere tutto? Cos'altro può cercare? D'altronde la sua strada l'aveva scelta da anni. Ha visto fuori dal suo quotidiano e forse saprà dimenticare. C'è qualche nuvola in cielo, sono le nuvole dei dilemmi, delle scelte non ponderate, e delle scelte che qualcuno ha fatto per noi.

Qualche nuvola: a Saverio Di Biagio il premio...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy