Peter Sarsgaard e Amy Seimetz in The Killing

I due attori hanno siglato un accordo per collaborare con la terza stagione del crime drama.

Due nuove aggiunte al terzo capitolo di The Killing, serie della AMC salvata in extremis dopo essere stata cancellata lo scorso luglio: Peter Sarsgaard e Amy Seimetz sono stati ingaggiati per i ruoli di Tom Seward e Danielle Lutz. Il personaggio di Sarsgaad è un detenuto nel braccio della morte, un uomo nato e cresciuto tra crimini e povertà che ha trascorso buona parte del suo tempo in galera sin da quando aveva dieci anni. Danielle invece è una mamma single che fa fatica a sbarcare il lunario ed è la madre della quattordicenne scomparsa su cui Holder e Linden indagheranno questa stagione. I due si aggiungono a Elias Koteas (Ed Skinner, poliziotto ex partner di Linden che nasconde un segreto), Max Fowler (Twitch, un ragazzo con grandi aspirazioni e con una lunga fedina penale) e Bex Taylor-Klaus (Bullet, una ragazza che nasconde la sua vera identità facendosi passare per un sedicenne dall'atteggiamento duro).

Sarsgaard è al suo primo ruolo regular per il piccolo schermo, anche se all'inizio della sua carriera lo abbiamo visto in piccoli ruoli in Law & Order - I due volti della giustizia e New York Undercover. Prossimamente tornerà al cinema con la commedia Blue Jasmine, al fianco di Cate Blanchett e Alec Baldwin, e nel drammatico Night Moves, con Dakota Fanning. La Seimetz è attualmente impegnata sul set di Lucky Them e ha completato Be Good, The Proxy e 9 Full Moons.

Peter Sarsgaard e Amy Seimetz in The Killing
Privacy Policy