Ghostbusters 3, Dinklage villain spettrale?

Nel frattempo Channing Tatum e Chris Pratt progettano uno spin-off, questo almeno secondo le rivelazioni saltate fuori dal Sony Leaks.

Peter Dinklage con molta probabilità sarà il prossimo villain di Ghostbusters 3, il reboot tutto al femminile della storica pellicola che 1984. A fare il suo nome è stato proprio il regista Paul Feig in una mail mandata al presidente della Sony Pictures Amy Pascal. Avete capito bene, siamo ancora in pieno Sonyleak, grazie al quale, nei giorni scorsi, sono stati resi pubblici alcuni dettagli dei film in cantiere.

Testualmente Feig spiega la sua intenzione di creare un capitolo più pauroso e hi-tech di quanto non lo sia stato il primo, per poi segnalare Dinklage come una scelta perfetta per interpretare il nuovo malvagio della situazione, un assassino diventato un fantasma in seguito alla sua esecuzione e ad una una vera e propria tempesta elettrica. Una volta trasformato in ectoplasma, il protagonista de Il trono di spade, riuscirà a organizzare un vero e proprio esercito formato da alcuni cattivi storici. Naturalmente ad affrontarli ci saranno quattro donne molto diverse tra loro, che cercheranno il modo per salvare New York e il mondo dalla minaccia che viene dall'oltre tomba.

Ma le novità non sono certo finite qua. Sta girando voce di un possibile spin-off interpretato questa volta da Channing Tatum e il guardiano Chris Pratt. A rivelarlo sono sempre delle mail inviate dallo stesso Tatum ad Amy Pascal, in cui l'attore esprime la sua intenzione di creare le basi per un vero e proprio franchise. "Sono sicuro che possiamo fare un grande franchise. Sarà un'avventura folle e divertente, dai!"

A lui si aggrega anche la co-produttrice che, sempre scrivendo alla Pascal, chiarisce la voglia di Tatum e di Pratt di trovare un film da interpretare insieme. "Channing e Chris stanno cercando un film da fare insieme, ma non ne avevano ancora parlato perché non erano sicuri della nostra reazione - scrive la Minghella - Gli piace tantissimo l'idea di essere eroi mortali che combattono creature soprannaturali. So che stanno cercando di contattare Paul Feig. Non so ancora se sia il caso di sviluppare due franchise nello stesso tempo. Joe Russo è aperto all'idea che entrambi i film potrebbero essere sviluppati in collaborazione, secondo lui Paul potrebbe dirigere le due pellicole. Personalmente penso che sia possibile che la versione femminile e questo progetto possano coesistere." A questo punto non possiamo fare altro che aspettare e rimanere in contatto.

Ghostbusters 3, Dinklage villain spettrale?
Privacy Policy