Paura sul set di Harry Potter

Uno sconosciuto avrebbe telefonato nello studio dove si sta girando il quarto episodio della saga ispirata ai romanzi di j.K. Rowling e minacciato il giovane cast del film. Si teme che la telefonata possa essere messa in relazione con Al-Qaeda.

La paura per gli attentati, in questi giorni e soprattutto a quasi tre anni dalla strage di New York, sembra non voler risparmiare nessuno, neppure il cast di Harry Potter e il calice di fuoco: venerdì scorso, infatti, uno sconosciuto avrebbe telefonato al Leavesden Studio, che si trova nei pressi di Londra, e dove in questi giorni si sta girando il quarto episodio della fortunatissima saga ispirata ai romanzi di J.K. Rowling dicendo "E' ora che paghiate ...per tutto quel che avete fatto alle nostre donne e bambini" e minacciando in particolare i giovani attori del film.

Siccome il film è prodotto dalla casa di produzione americana Warner Bros, si pensa che la telefonata possa essere messa in relazione con Al-Qaeda e la preoccupante, attuale situazione internazionale. Naturalmente in seguito alla telefonata sono state prese ulteriori misure di sicurezza.

Paura sul set di Harry Potter
Privacy Policy