Patrick Dempsey arriva secondo alla 24 ore di Le Mans

Dopo tanti sacrifici, la star è riuscita a salire sul podio della storica competizione francese.

L'uscita di scena da Grey's Anatomy sembra aver giovato a Patrick Dempsey. L'ex Dottor Stranamore, ora libero dagli impegni di set e di sala operatoria, ha molto più tempo per curare i propri hobby e la conferma è arrivata domenica scorsa quando Dempsey e la sua Dempsey-Proton Porsche 911 RSR sono arrivati secondi alla 24 Ore di Le Mans. L'attore, che da sempre nutre la passione per le corse, ha gareggiato nella categoria GTE Amatori dove è stato battuto solo dalla Ferrari.

Questa è la quarta volta che Dempsey si cimenta nella celebre competizione automobilistica ed è la prima volta che sale sul podio. Dopo il trionfo, l'attore ha confessato ai media: "Credo che sia impossibile esprimere la felicità che sto provando nell'essere salito sul podio a Le Mans. Questo premia i nostri sforzi fenomenali e il supporto di Porsche... E meraviglioso, ho sempre sognato un momento simile. Ho lavorato duramente negli ultimi tre anni per far sì che accadesse e ora sono qui. Vive la France!"

Sul casco usato per la gara, Dempsey ha omaggiato la sua vita passata scrivendo con un pennarello nero: "E' una bella giornata per gareggiare, sorridere, vivere, amare, rapportarsi con le persone!", frase che evoca la celebre "E' una giornata perfetta per salvare delle vite", motto del suo alter ego televisivo Dottor Stranamore. Nel 2013 Patrick Dempsey ha prodotto una serie di documentari in quattro parti chiamata Road to Le Mans i quali ricostruiscono il percorso che lo ha condotto a gareggiare nella competizione internazionale.

Il casco con cui patrick Dempsey è arrivato secondo a Le Mans
Patrick Dempsey arriva secondo alla 24 ore di Le...
Grey's Anatomy: i migliori 10 momenti di Derek Shepherd
Grey's Anatomy: Patrick Dempsey sugli ultimi sviluppi della serie
Privacy Policy