CSI: Scena del crimine

2000 - 2015

Patricia Arquette 'cyber detective' nello spinoff di CSI

L'attrice ha firmato per guidare il potenziale spinoff della crime series dedicato ai crimini del cyber spazio.

Ancora indagini criminali per Patricia Arquette, che dopo sette stagioni di Medium decide di passare dai casi paranormali alle infrazioni criminali del cyber spazio con l'ultimo spinoff di CSI: Scena del crimine progettato dalla CBS. Il possibile serial avrà, come succede quasi sempre in questi casi, un backdoor pilot impiantato nella serie madre e ancora una volta il nuovo dramma è stato sviluppato dal team vincente che ha già dato vita alle altre 'succursali' di base a New York e Miami: Carol Mendelsohn, Anthony E. Zuiker e Ann Donahue. Il plot ruota intorno alla Cyber Crime Division dell'FBI di Quantico, una task force incaricata di risolvere quel genere di crimini che nascono nel cyber space per poi essere realizzati nel mondo reale.

La Arquette reciterà nel ruolo del team leader, l'Agente Speciale Avery Ryan. Il personaggio si basa sulla psicologa Mary Aiken, la cui materia di specializzazione è proprio lo spazio virtuale e le sue regole sociali; la Aiken compare anche in termini di produttrice esecutiva al fianco di Jerry Bruckheimer e del trio Mendelsohn, Zuiker e Donahue. Il backdoor pilot è previsto per un episodio della stagione in corso di CSI mentre la conferma per una possibile serie arriverà in maggio. La Arquette ha lavorato di recente in Boardwalk Empire - L'impero del crimine e nel film drammatico Boyhood.

Patricia Arquette 'cyber detective' nello spinoff...
Privacy Policy