Zero Dark Thirty: intervista esclusiva a Kyle Chandler

In esclusiva per Movieplayer.it uno dei principali interpreti del film di Kathryn Bigelow ci racconta l'esperienza sul set.

Tra polemiche, interrogazioni parlamentari e premi, Zero Dark Thirty prosegue la sua marcia verso la notte degli Oscar... e i cinema italiani. Dopo tanto discutere, a partire dal 7 febbraio anche il pubblico nostrano avrà finalmente la possibilità di vedere il film in sala, distribuito da Universal Pictures. Zero Dark Thirty, diretto dalla regista premio Oscar Kathryn Bigelow, è frutto delle ricerche sul campo di Mark Boal, compagno della Bigelow ed ex giornalista embedded in Medio Oriente. Nel duro action in arrivo in sala i due cineasti si concentrano sugli anni di ricerche spesi dalla CIA per localizzare ed eliminare Osama bin Laden, nemico numero uno degli USA dopo l'attacco alle Torri Gemelle del 2001.

Oggi Movieplayer.it vi presenta in esclusiva una lunga e ricca videointervista a Kyle Chandler, interprete di Zero Dark Thirty insieme a Jessica Chastain, Joel Edgerton e Chris Pratt, il quale ci parla del suo personaggio Joseph Bradley, executive della CIA inviato in Pakistan con lo scopo di raccogliere informazioni utili alla cattura di bin Laden. Chandler racconta l'esperienza sul set sotto la direzione di Kathryn Bigelow, con la quale ha scoperto di condividere una particolare affinità, e parla del rapporto con la collega Jessica Chastain, che interpreta una sua sottoposta la quale lo incita a proseguire la battaglia per catturare il nemico dell'Occidente. La videointervista è disponibile di seguito.

Intervista Esclusiva 'Kyle Chandler' - Zero Dark Thirty

Zero Dark Thirty: intervista esclusiva a Kyle...
Privacy Policy