Operazione Paura Film Festival 2014 cambia formula

Il festival toscano dedicato al cinema horror italiano arriva alla terza edizione con importanti novità.

Operazione Paura, il Festival Cinematografico dedicato al Cinema dell'orrore Italiano, alle sue origini e alle influenze esercitate nel mondo torna per la sua terza edizione e lo fa in una nuova veste. Complice la crisi e una situazione non proprio rosea per gli eventi versiliesi nell'ultimo periodo, a discapito di un'ottima edizione 2013 tenutasi a Forte Dei Marmi, la manifestazione diretta da Laura Da Prato (con l'Associazione Culturale B-Side che porta avanti una serie di progetti dedicati al Cinema Italiano) continua a mantenere la sua identità giovane e (purtroppo) di autofinanziamento: un gruppo di 10 giovani professionisti, specializzati negli eventi, nella grafica e nella comunicazione lavorano alla realizzazione dell'evento che punta a diventare un piccolo grande punto di riferimento per appassionati e una scoperta per i neofiti. Per far fronte all'assenza di grandi e adeguati budget Operazione Paura Film Festival si divide quindi in 2 eventi: la grande mostra cartacea L'orrore sulla carta si terrà presso Villa Bertelli a Vittoria Apuana, Frazione di Forte dei Marmi (LU) e quest'anno raggiungerà quota 100 per numero di pezzi esposti; la parte cinematografica, con le proiezioni dedicate agli autori indipendenti, i cortometraggi internazionali di Cortonatura e i grandi Maestri del passato, passa a Pietrasanta (LU) nella cornice del Cinema Comunale.

Due eventi che mantengono un proprio spessore e una propria importanza.
L'orrore sulla carta è la più grande mostra cartacea mai realizzata in Italia ed è dedicata proprio alla produzione di genere del cinema italiano, attraverso l'esposizione di manifesti, fotobuste e locandine originali e rare, concessi in esclusiva da collezionisti privati, a cui si aggiungeranno alcuni oggetti di scena e gadget. Operazione Paura Film Festival, che prende il suo nome proprio dal film diretto da Mario Bava nel 1966, celebrerà quest'anno i 100 anni del Maestro del cinema horror & thriller italiano: 100 anni di Mario Bava con proiezioni esclusive e ospiti proprio al Cinema Comunale di Pietrasanta. Ironia della sorte le date della manifestazione coincidono con quelle dello scorso anno: mentre la mostra sarà visitabile dal 30 maggio al 2 giugno (al simbolico prezzo di ingresso di 1€) l'organizzazione sta lavorando alle giornate prettamente cinematografiche da svolgersi a Pietrasanta proprio durante il periodo sopra indicato. Per informazioni www.facebook.com/operazione.paura.

Operazione Paura Film Festival 2014 cambia formula

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy