Olivia Wilde: la vegana più sexy dell'anno

Bella, sensuale e vegana: questa è Olivia Wilde, uno dei nuovi sex symbol del piccolo e grande schermo che si è appena piazzata prima in un'importante classifica cui poche star ambiscono.

Se in passato sono in pochi a ricordarla per il ruolo di Jenny nel telefilm The Black Donnellys, sono oggi invece in moltissimi ad adorarla dopo aver indossato i panni della controversa Tredici in Dr House: Medical Division: Olivia Wilde si sta facendo largo nel mondo delle serie tv, ritagliandosi uno spazio anche sul grande schermo, considerato che la vedremo presto al fianco di Harrison Ford nel western-fantascentifico Cowboys & Aliens.

Nel frattempo continua le sue crociate da ambientalista convinta qual è e, tra un servizio fotografico nude look e l'altro, riesce anche ad affermarsi ai primi posti di molte classifiche. Lo scorso anno è stata considerata una delle star più sexy dall'edizione americana di Maxim, adesso invece si è aggiudicata il gradino più alto nella Sexiest Vegetarian Celebrity 2010, eletta dalla PETA come la vegetariana più sexy dell'anno.
Olivia non si prodiga infatti solo per salvare l'ambiente, ma anche per salvaguardare gli animali, ed è vegana. Lo stile di vita salutistico e politically correct che ha adottato, la fa vivere in pace con se stessa e con il mondo che la circonda, e la fa sentire davvero bene: "Non solo mi sento più felice con questa dieta, ma anche mille volte più in forma. Sono una ferma sostenitrice del motto 'Il tuo dollaro è il tuo voto' - ha spiegato l'attrice - spesso ci dimentichiamo del potere di ogni singolo acquisto, ma grazie alle nostre richieste siamo la benzina delle aziende che scegliamo di sostenere, per questo cerco di essere molto attenta a dove vanno i miei dollari e ho scelto di essere vegana".

La ventiseienne Wilde, non si ferma qua, ed è anche una ferma e convinta sostenitrice di Medici Senza Frontiere e Artists for Justice and Peace: insomma, oltre ad essere famosa, bella, sexy e ricca (è sposata con il principe italiano Tao Ruspoli), è anche un esempio da seguire per molte sue colleghe. Con lei sul podio della classifica della PETA, Bob Harper, personal trainer nel reality The Biggest Loser, che ha vinto sul re del gossip televisivo Michael Ausiello per pochissimi voti, mentre in ambito europeo ha vinto Bill Kaulitz, cantante dei Tokio Hotel.
Nel corso degli anni molti personaggi famosi sono stati ai primi posti della classifica: da Milo Ventimiglia a Natalie Portman, da Leona Lewis a Tobey Maguire, da Shania Twain a Anthony Kiedis.

Olivia Wilde: la vegana più sexy dell'anno
Privacy Policy