Oliver Stone premiato dal sindacato sceneggiatori con il Laurel Award

Il regista ha ricevuto il prestioso riconoscimento per il lavoro compiuto durante la sua carriera.

Sarà il regista Oliver Stone a ricevere il premio Laurel Award for Screenwriting Achievement assegnato dal sindacato degli sceneggiatori a chi ha dato dei contributi significativi alla professione.
Il riconoscimento verrà consegnato al filmmaker durante la cerimonia che si svolgerà il 19 febbraio al Beverly Hilton.
Il presidente della WGAW, Howard A. Romand, ha dichiarato in un comunicato: "Oliver Stone può essere il nostro sceneggiatore più impegnato, usando una sensibilità senza paragoni per quanto riguarda i conflitti e i drammi che hanno definito gli ultimi cinquanta anni. La sua trilogia sul Vietnam - Platoon, Nato il quattro luglio, Tra cielo e terra - non solo hanno fatto luce sulla guerra, ma ci hanno posto di fronte alle sue conseguenze. La sua storia non ufficiale e straordinaria degli anni '60 e '70 - da JFK - un caso ancora aperto a The Doors passando attraverso Gli intrighi del potere - Nixon e Wall Street - ha intessuto una narrazione coerente partendo da fatti incoerenti".
Tra i motivi che hanno portato Stone a ricevere il premio anche i dialoghi memorabili e i personaggi amorali ma profondamente umani. Il comunicato si concludeva sottolineando: "Stone ha tenuto uno specchio che riflette la nostra società e ci obbliga più e più volte a dare uno sguardo alla nostra nazione - e a noi stessi - senza voltarci dall'altra parte".

Stone ha commentato la notizia: "Mi ricordo che quando ero uno giovane sceneggiatore vedevo così tante persone che ammiravo ricevere il Laurel Award e non mi sarai mai aspettato di essere considerato al loro livello. Sono incredibilmente onorato di accettare questo premio grandioso".

Oliver Stone premiato dal sindacato sceneggiatori...
WGA 2016: tra le nomination Westworld, Stranger Things e This Is Us
Sean Stone regista di A Child's Night Dream, dal libro di suo padre Oliver
Privacy Policy