Nastri d'Argento 2012: Sorrentino premiato per This Must Be The Place

Altri riconoscimenti di questa edizione sono stati assegnati ai film di Verdone, Ozpetek e Marco Tullio Giordana. Francesco Bruni premiato come miglior esordiente.

Ancora riconoscimenti, per This Must Be the Place, che ha ottenuto uno dei premi più prestigiosi dell'ultima edizione dei Nastri d'Argento, quello andato a Paolo Sorrentino, quale regista del miglior film. Il film, che è interpretato da Sean Penn, ha ottenuto anche due premi per la scenografia e la fotografia, andati rispettivamente a Stefania Cella e Luca Bigazzi.
Tra le altre pellicole che hanno ottenuto più riconoscimenti, Romanzo di una Strage di Marco Tullio Giordana, Magnifica Presenza di Ozpetek e la commedia Posti in piedi in Paradiso di Carlo Verdone.

Il dramma di Giordana, incentrato sui tragici eventi legati all'attentato di Piazza Fontana, è stato premiato per la sceneggiatura - scritta da Giordana con Stefano Rulli e Sandro Petraglia - oltre che per le interpretazioni di Michela Cescon e Pierfrancesco Favino, che tra l'altro ha ricevuto anche il premio Persol come personaggio dell'anno. Il film di Ozpetek è stato premiato per i costumi realizzati da Alessandro Lai e per il soggetto scritto a due mani dal regista di origine turca con Federica Pontremoli, mentre il film di Verdone è stato premiato tra le altre cose per le interpretazioni di Micaela Ramazzotti e Marco Giallini, oltre che come miglior commedia dell'anno.
Altri nastri assegnati quest'anno, quello al miglior regista esordiente, Francesco Bruni per Scialla (stai sereno) e il Nastro dell'Anno a Cesare deve Morire, dei Taviani. Per quanto riguarda i film stranieri, sono stati premiati infine Drive e The Artist.

Ecco l'elenco di tutti i Nastri d'argento 2012:

Nastri 2012: tutti i vincitori


Nastri d'Argento 2012: Sorrentino premiato per...
Privacy Policy