Monicelli e Villaggio a Biografilm Festival

Weekend esplosivo a Biografilm Festival: Mario Monicelli, Paolo Villaggio e Piero Tosi primi grandi ospiti di Italia 60. Il bello, il Boom, la dolce vita.

Biografilm Festival (9-14 giugno Bologna, Manifattura delle Arti) celebra i mitici anni '60 italiani ripercorrendo i momenti che hanno portato al boom economico e al mito della dolce vita con i grandi protagonisti di una stagione che ha trasformato la società italiana. Sabato 12 giugno Biografilm presenta al pubblico l'anteprima del film L'abito e il volto - incontro con Piero Tosi di Franco Costabile, documentario dedicato al grande costumista e scenografo teatrale che ha creato abiti indimenticabili per film come Il Gattopardo, Rocco e i suoi fratelli, Il bell'Antonio e Senilità, ricevendo durante la sua carriera numerosi riconoscimenti (3 David di Donatello, 2 BAFTA, 5 Nomination agli Oscar, 8 nastri d'argento). Piero Tosi sarà ospite di Biografilm per presentare, con Franco Costabile, il film a lui dedicato.

Domenica 13 si celebra invece l'altra dolce vita con un grande del cinema italiano Mario Monicelli, straordinario regista che in oltre sessant'anni di carriera ha firmato moltissimi capolavori del nostro cinema: I Soliti Ignoti, Risate di Gioia, Il Marchese del Grillo, Amici Miei, oltre 70 film regalati con ironia e cinismo alle pagine della commedia all'italiana. La giornata di domenica offre agli spettatori di Biografilm un'altra grande anteprima, L'uomo dalla bocca storta di Emanuele Salce, documentario sulla carismatica figura di Luciano Salce, artista poliedrico che con ironia negli anni 60 ha calcato i palcoscenici dei teatri accompagnato da Vittorio Gassman e Franca Valeri, ed è stato autore e attore in televisione, al cinema e in radio. Sul grande schermo ha diretto Ugo Tognazzi, Monica Vitti e Enrico Maria Salerno in film come L'anatra all'Arancia, La pecora nera, Le ore dell'Amore. La pungente satira di Salce ha raggiunto la massima espressione nel racconto delle vicende dell'eroe tragi-comico Ugo Fantozzi, impiegato modello schiacciato dagli ingranaggi della società moderna. A ricordare le figura di Luciano Salce ci sarà il grande scrittore e attore che ha creato e dato un volto al ragioniere più famoso d'Italia, Paolo Villaggio.

Monicelli e Villaggio a Biografilm Festival
Privacy Policy