Miles Teller rapinatore 'disarmato' per la Stopwatch Gang

Tre criminali hanno fatto impazzire l'America con le loro rapine perfettamente riuscite senza l'uso della violenza. Ruben Fleischer racconterà la loro storia.

Lo abbiamo visto versare sangue sulla batteria nell'acclamato Whiplash. Presto lo ritroveremo in versione supereroe in Fantastic 4 - I Fantastici Quattro. Nel frattempo per Miles Teller si profila una nuova opportunità lavorativa.

L'attore sarà diretto dal regista di Benvenuti a Zombieland e Gangster Squad Ruben Fleischer in The Life and Times of the Stopwatch Gang, true crime story basata su un articolo di Josh Dean pubblicato su The Atavist, rivista letteraria on line.

Project X - una festa che spacca: Miles Teller in una scena

L'articolo parla della Stopwatch Gang, clan che ha messo a segno una serie di rapine perfettamente riuscite, realizzate in pochi minuti senza mai usare le armi, che hanno fruttato bottini milionari. Grazi alla loro abilità, attorno ai rapinatori si è generata una vera e propria mitologia, visto che gli stessi componenti della banda erano personaggi fuori dal comune. Lionel Wright, introverso e miticoloso uomo in grado di scomparire in una stanza piena di persone; Paddy Mitchell, affascinante ladruncolo pieno di conoscenze che le ha tentate tutte pur di non finire mai in prigione; e Stephen Reid, leader del gruppo capace di trovare il punto debole di ogni sistema, datosi al crimine a causa delle sue dipendenze e capace di redimersi e ottenere la fama letteraria dopo essere finito in prigione. Nell'articolo si racconta la vera storia del gruppo e di Reid, storia ben più affascinante del mito sorto in seguito alle loro imprese.

Al momento non sappiamo quale ruolo verrà affidato a Miles Teller, anche se dalla descrizione il personaggio di Paddy Mitchell dovrebbe calzargli a pennello. The Life and Times of the Stopwatch Gang sarà prodotto da Ruben Fleischer, Scott Stuber e Dylan Clark.

Miles Teller rapinatore 'disarmato' per la...
Privacy Policy