Michael J. Fox ricorda con affetto Muhammad Ali

La star ha condiviso il suo affettuoso ricordo del campione recentemente scomparso.

L'attore Michael J. Fox ha ricordato con grande affetto, in una lettera pubblicata su Rolling Stone, il pugile Muhammad Ali.
La star ha ricordato: "Una cosa che devi fare è proseguire ed apprezzare la vita. Non puoi digerire le proiezioni delle altre persone di quello che dovresti provare. Muhammad è stato l'esempio perfetto di questo. L'intero mondo ha proiettato le proprie paure su di lui. E ha accettato tutto con amore, sicurezza e umorismo".
Ali aveva contattato Fox nel 1991, dopo aver scoperto che anche lui doveva lottare contro il Parkinson. Michael non l'aveva però subito richiamato perché era troppo nervoso: "Alla fine ho chiamato dal telefono del bagno in modo da non essere interrotto. In modo molto calmo ha detto 'Mi dispiace che tu abbia questa malattia, ma con te nella battaglia abbiamo una possibilità migliore di vincere".

Leggi anche: Ritorno al futuro: tra avventura e nostalgia, ecco come Marty e Doc sono entrati nelle nostre vite

Il campione ha poi collaborato con l'attore per sostenere la ricerca contro il Parkinson e ha girato con lui un video per promuovere la raccolta fondi. Fox ha ricordato: "Mi sono reso conto che non importa quanto tu sia famoso, che tu sia una star della tv o del cinema, quando sei con Muhammad Ali sei invisibile. Sei anonimo. Attrae le persone come il miele attrae le api. La gente esce dal nulla per toccarlo e salutarlo. Era famoso in tutto il mondo".

Michael J. Fox ricorda con affetto Muhammad Ali
Muhammad Ali, il saluto delle star al leggendario pugile
Ritorno al futuro: nuovi video con Michael J. Fox e Christopher Lloyd
Privacy Policy