Metamorfosi di Claudia Catalli diventa un film

All'incontro romano organizzato per celebrare i vincitori di "Metamorfosi in corto" arriva anche l'annuncio del regista Fabrizio Cattani.

Il 6 giugno alle ore 18 presso la Mel Bookstore di Roma è stato presentato il libro di Claudia Catalli Metamorfosi e proiettato il cortometraggio vincitore del concorso "Metamorfosi in Corto" dei due giovanissimi registi Lorenzo Conte ed Arturo Martinini, che hanno vinto un'esperienza sul set del cortometraggio Schiaffi (sceneggiatura di Fausto Brizzi e regia di Gianni Catani) mentre una menzione speciale è stata assegnata per l'impegno al giovane artista Diego Scerrati.

Il momento clou della serata è coinciso con la notizia che Fabrizio Cattani, il regista del pregevole Il Rabdomante (nelle sale da settembre), ha proposto una trasposizione cinematografica del libro. Metamorfosi quindi spicca il volo: dalle pagine al grande schermo.

Numerosa la partecipazione del pubblico, presenti in sala diverse personalità del mondo dello spettacolo e del giornalismo, tra i quali Francesco Pannofino, uno dei maggiori doppiatori italiani, e Maurizio Testa, direttore del Falcone Maltese, che è intervenuto per sottolineare l'atmosfera noir del libro.
A guidare la presentazione l'ufficio stampa del concorso Erika Eramo, di seguito gli interventi dello sceneggiatore Kriss Rifurgiato che ha parlato di Metamorfosi come "romanzo cinematografico" e di Boris Sollazzo che ha elogiato l'inedita "socializzazione" a cui ha portato il libro, riunendo intorno a sé appassionati di cinema e letteratura e dando l'opportunità a giovani registi di emergere.

Metamorfosi di Claudia Catalli diventa un film

Fonte: Ufficio stampa "Metamorfosi in corto"

Privacy Policy