Mel Gibson rinuncia ad Arma letale 5?

In un'esclusiva intervista Richard Donner conferma che la star Mel Gibson ha rifiutato di tornare a vestire i panni del detective Riggs nel quinto capitolo della saga di Arma Letale, attualmente in preparazione.

Ancora polemiche e quesiti irrisolti intorno alla saga di Arma Letale. A parlare è il regista storico del franchise, il settantottenne Richard Donner, estromesso dal quinto capitolo in seguito agli screzi col produttore Joel Silver, il quale avrebbe intenzione di far dirigere il prossimo episodio allo sceneggiatore Shane Black.

Dopo la notizia del coinvolgimento nel progetto del giovane attore Columbus Short, che dovrebbe interpretare il figlio di Murtaugh/Danny Glover, è ora lo stesso Donner a rivelare che Mel Gibson non parteciperà al film. I motivi non sono noti, ma Donner spera che siano dovuti principalmente alla sua assenza nel progetto.

Il regista rivela di aver lavorato, in team con Channing Gibson, Mike Riva e Derek Hoffman, a un'incredibile sceneggiatura per il quinto capitolo che avrebbe convinto anche Gibson ad accettare il lavoro, ma la Warner ha invece preferito affidare il progetto nelle mani di Joel Silver, progetto che, a detta di Donner, privo di pedine essenziali come Gibson, affonderà definitivamente.

Mel Gibson rinuncia ad Arma letale 5?
Privacy Policy