Mel Gibson nella prigione messicana

Il governatore di Veracruz ha annunciato che, dopo Apocalypto, Mel Gibson farà ritorno nello stato messicano per girare una nuova pellicola.

Le notizie sui film in preparazione talvolta giungono da fonti inaspettate. Un governatore messicano avrebbe, infatti, appena annunciato che la star Mel Gibson il prossimo anno girerà un film in un carcere nello stato di Veracruz. E' proprio il governatore dello stato Fidel Herrera, orgoglioso della grande novità, a informare la stampa spiegando che a gennaio parte della prigione Ignacio Allende verrà svuotata per permettere a una grande produzione di girare delle scene al suo interno. Farà parte del progetto il grande amico del Messico, l'attore e produttore Mel Gibson che ha visitato la prigione nel 2008. Fidel Herrera non ha fornito dettagli sul film in questione e al momento il publicist di Gibson Alan Nierob non ha confermato la notizia.

Il legame tra la star di Braveheart e lo stato di Veracruz si è consolidato nel 2006 quando Gibson ha deciso di girare lì il suo Apocalypto. All'inizio di quest'anno l'attore ha donato un milione di dolllari alla popolazione per ricostruire le case danneggiate dalle tempeste a Veracruz e nel vicino Chiapas.

Al momento Mel Gibson si trova impegnato sul set del surreale The Beaver, dramedy diretto e co-interpretato dalla collega Jodie Foster. Il film narra la storia di un uomo che, in seguito a una grave crisi nervosa, inizia a parlare con una marionetta a forma di castoro che tratta come un essere vivente.

Mel Gibson nella prigione messicana
Privacy Policy