Mediterraneo Film Fest 2012: Cinema del Lavoro e di Migrazione

Al via la V edizione del concorso Cinema del Lavoro e di Migrazione. Il lavoro al centro delle opere d'arte è il filo conduttore della manifestazione sarda ospitata dalla città di Carbonia.

Il cinema del lavoro e di migrazione nella città che sul lavoro e la migrazione ha eretto le proprie fondamenta. La città di Carbonia ospiterà dal 10 al 14 ottobre p.v. la IV edizione del concorso CINEMA/LAVORO/MIGRAZIONE, nell'ambito del Mediterraneo Film Festival, VI edizione della rassegna cinematografica incentrata sui temi del lavoro e della migrazione. La dead line del concorso è fissata per il 10 agosto. In allegato troverete il regolamento e l'entry form, in italiano e inglese, scaricabili in PDF, per poter accedere al concorso. Per qualsiasi informazione inerente il concorso potrete rivolgervi all'indirizzo: segreteriamedfilmfest@umanitaria.carbonia.it.

Il concorso intende proporre al pubblico una visione estetica e concettuale che attraversi culture, idee, spazi per provare a riflettere su quale possa essere il futuro di una terra posta al centro del Mediterraneo che attraversa in questo momento una delle più gravi crisi economico-culturali degli ultimi cinquanta anni.
CINEMA/LAVORO/MIGRAZIONE è aperto a tutte le opere di fiction e documentarie, di lungo o cortometraggio, che hanno voluto affrontare le tematiche del lavoro, della migrazione, del meticciato culturale e sociale e che hanno espresso le difficoltà, i meriti, le problematiche che accompagnano e hanno accompagnato i percorsi ad esse connessi, sia in termini umani che sociali e politici. Questa impostazione è quasi naturale per Carbonia, città di fondazione che nasce come luogo per ospitare il lavoro e i lavoratori giunti da ogni dove e la cui storia è intrisa del percorso doloroso ma anche di riscatto che queste persone hanno compiuto per affermare la propria dignità.
Le location del festival evocano questo concetto in quanto sfruttano per le proiezioni i siti di archeologia mineraria recentemente restaurati e restituiti alla comunità.

Il concorso, che si avvale della collaborazione dei registi Antonello Carboni e Stefano Obino, costituirà una parte importante di quello che sarà il programma del MEDITERRANO FILM FESTIVAL: cinque giorni di proiezioni, eventi speciali, mostre, concerti, seminari, approfondimenti sul Cinema del Mediterraneo. Organizza il Centro Servizi Culturali Carbonia-Iglesias della Società Umanitaria. Per informazioni potete cliccare sul seguente LINK.

Mediterraneo Film Fest 2012: Cinema del Lavoro e...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy