Martin Scorsese narra la vita di Frank Sinatra

Il regista dell'atteso Shutter Island annuncia il suo prossimo progetto: un biopic sulla vita del celebre Frank 'Blue Eyes' Sinatra. Producono Universal e Mandalay Pictures.

Nuovo ambizioso progetto per il maestro Martin Scorsese che ha deciso di portare sullo schermo la vita burrascosa del celebre Frank Sinatra. La Universal Pictures e la Mandalay Pictures hanno unito le proprie forze per produrre Sinatra e hanno chiamato Scorsese, che da tempo aveva in mente un biopic sul cantante, per dirigere e produrre il lavoro. Per due anni il progetto è stato portato avanti mentre la produzione era in trattative con la Frank Sinatra Enterprises, una joint venture nata dall'unione del Sinatra Estate e del Warner Music Group, per assicurarsi i diritti della vita e delle musiche del cantante.

Phil Alden Robinson sta scrivendo la sceneggiatura. Al momento non vi sono attori coinvolti nel progetto, ma la produttrice Cathy Schulman ha confessato che Leonardo DiCaprio è un candidato sicuro al ruolo sia per il suo stretto legame con Scorsese (ha interpretato Gangs of New York, il biopic The Aviator, il poliziesco The Departed e il nuovo, atteso Shutter Island) sia per il suo talento attoriale. Dal momento che tutte le parti cantate del film verranno doppiate utilizzando la vera voce di Sinatra, non è necessario che il protagonista sappia anche cantare.

Il processo di acquisizione dei diritti musicali è stato particolarmente complesso e gli stessi produttori confessano che la responsabilità di aver scelto di raccontare la tormentata esistenza di un'icona come Sinatra è qualcosa che pesa particolarmente. In più Martin Scorsese è un regista che vuole assicurarsi il final cut e prendere le decisioni sul materiale da mostrare, materiale che in questo caso è particolarmente delicato e che potrebbe distruggere la memoria di Sinatra. Questa è, infatti, la prima volta che la vita di 'Blue Eyes' viene portata sul grande schermo mostrando le intemperanze del ragazzo nativo del New Jersey, la sua tumultuosa vita sentimentale, l'amicizia col Presidente Kennedy e i presunti legami con la mafia. La fiducia in Scorsese è, però, massima e come dichiara la Shulman "a lungo abbiamo sognato di realizzare un film su Frank Sinatra e Martin Scorsese è innegabilmente il regista con la giusta visione per questo progetto. Non vediamo l'ora di vedere il risultato".

Martin Scorsese narra la vita di Frank Sinatra
Privacy Policy