Margot Robbie: "Dopo l'Oscar DiCaprio era fin troppo tranquillo"

La sua co-star in The Wolf of Wall Street racconta come ci sia voluto un po' di impegno per far sciogliere l'impassibile DiCaprio anche dopo l'Oscar.

Per Leonardo DiCaprio l'Oscar come miglior attore era un sogno fin da quando aveva quattro anni, ma se pensate che dopo la premiazione se ne sia andato in giro agitando le braccia emozionato come un ragazzino vi sbagliate di grosso.

Leggi anche: Le 12 fatiche di Leonardo DiCaprio: Oscar mio, quanto mi sei costato!

La collega Margot Robbie, che ha affiancato la star in The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, ha raccontato la verità. "Di solito è molto controllato, era davvero calmo e impassibile" ha spiegato la Robbie, descrivendo il comportamento dell'amico dopo la cerimonia degli Academy Awards.

Leggi anche:

A quanto pare Margot Robbie era sufficientemente emozionata per tutti e due. "Ho urlato. Ho davvero urlato. Eravamo tutti accanto a lui, nessuno è rimasto seduto al suo posto, applaudivamo come forsennati mentre lui pronunciava il suo discorso. E' stato un momento bellissimo" ha raccontato l'attrice che aveva già condiviso con DiCaprio la candidatura per The Wolf of Wall Street finita in un nulla di fatto.

L'australiana Robbie, però, non si è data per vinta e quando ha incontrato Leonardo alla fine della cerimonia lo ha incitato a sciogliersi e godersi la vittoria: "Gli ho detto 'Molla un po'! Lasciati andare! Hai appena vinto un Oscar!' L'ho convinto a ballare, ci ho messo un po', ma alla fine lui ha accettato".

Margot Robbie: "Dopo l'Oscar DiCaprio era fin...
Oscar 2016
News Nomination Foto Video
DiCaprio e l'Oscar, tutti i meme della vittoria
Oscar 2016: Leonardo DiCaprio verifica il suo nome sulla statuetta
Privacy Policy