Lucy Liu, David Lynch e gli altri artisti 'in mostra'

Non solo palcoscenico e riflettori: molte star della musica e del cinema, affiancano anche la dedizione alle arti figurative al loro lavoro 'ufficiale'. David Lynch ha collaborato con Marilyn Manson per una mostra a Vienna, mentre la bella Lucy Liu sta lavorando ad un libro di fotografie. Arte e provocazione per Lady Gaga che invece si è ispirata oltraggiosamente a Duchamp e al suo famigerato orinatoio.

Al cinema e sul palcoscenico, ma anche nelle gallerie d'arte. Non è una novità che molte star del grande schermo o della musica scelgano di portare avanti anche carriere artistiche parallele, magari nel campo delle arti figurative, ma spesso queste scelte suscitano non poca curiosità, perchè tendono a svelare sfaccettature inedite dell'artista in questione. Stavolta parliamo di quattro artisti diversissimi, impegnati in ambiti differenti come Marilyn Manson, David Lynch, Lucy Liu e Lady Gaga.
Il duo Manson-Lynch, due maestri nel costruire inquietudini oniriche con le immagini dei video e dei film, hanno unito le loro forze creative per una mostra a Vienna. Manson ormai dipinge dal 1999 e diverse volte ha portato i suoi lavoro in giro per le gallerie d'arte europee e americane. La sua ultima mostra, che si intitola Genealogies of Pain è sata sviluppata in collaborazione con il regista di Velluto Blu, che ha realizzato una serie di cortometraggi che affiancano i lavori di Manson, attualmente in mostra alla galleria viennese Kunsthalle.
Nel presentare il suo ultimo progetto alla radio austriaca, il rocker ha rivelato di avere sempre un po' di timore nel mostrare i suoi dipinti (tra l'altro splendidi) in pubblico: "Sono perfettamente a mio agio sul palcoscenico, quando sono davanti a centinaia di persona, ma entrare in una stanza piena di gente che osserva i miei dipinti mi mette a disagio. Quando concludo un lavoro, non lo faccio mai vedere a nessuno, se ritengo che non sia abbastanza buono. Col tempo ho imparato a dare ascolto ai miei collaboratori e amici, e se a loro i miei lavori piacciono, per me è un successo"

'Stephanie Reading', un dipinto a olio (su vetro) realizzato da Lucy Liu.
Nuovo progetto artistico in corso anche per la fascinosa Lucy Liu, indimenticabile nel ruolo della gelida O-Ren Ishii di Kill Bill. Anche l'attrice dagli occhi a mandorla ha avuto la possibilità di esibire i suoi lavori in gallerie d'arte - collage, dipinti e fotografie - e adesso sta sviluppando un libro fotografico che raccoglierà le immagini dei suoi lavori. "Si tratta di un libro che uscirà nelle librerie il prossimo autunno" - ha detto la Liu - "Ci sto lavorando da un po', e ci saranno lavori che ho realizzato tra cui dipinti e sculture".

Meno convenzionale e sicuramente più provocatoria Lady Gaga, che ha avuto l'occasione di proporre il suo primo pezzo in una galleria londinese. In realtà si tratta di un orinatoio che la popstar ha utilizzato per un servizio fotografico, e che lei ha donato alla galleria per un'esibizione dal titolo Inside/Out. Sul fondo dell'orinatoio, c'è una frase colorita che Gaga ha scritto di suo pugno, facendo riferimento a Marcel Duchamp, che nel 1917 fece scandalo con la decisione di esporre un orinatoio-fontana presso la Società degli artisti indipendenti a New York.

Lucy Liu, David Lynch e gli altri artisti 'in...
Privacy Policy