Locarno 2011: Omaggio a Hitoshi Matsumoto

Proiezione in Piazza Grande la prima internazionale di Saya-zamurai, l'ultima opera del regista giapponese Hitoshi Matsumoto.

Il 64° Festival del film Locarno presenterà in Piazza Grande la prima internazionale di Saya-zamurai, l'ultima opera del regista giapponese Hitoshi Matsumoto. Il film, interpretato dall'esordiente Takaaki Nomi e da Jun Kunimura, è prodotto da Yoshimoto Kogyo, Kyoraku Sangyo e Phantom Film, e uscirà nei cinema giapponesi l'11 giugno. Per l'occasione il Festival del film Locarno renderà omaggio a Hitoshi Matsumoto, presentando le altre due opere del regista: Big Man Japan (2007) e Symbol (2009).

Olivier Père, direttore artistico, dichiara: "Approdato al cinema dalla televisione, dove spopolava in Giappone con i suoi spettacoli e la sua personalità, Matsumoto in soli tre lungometraggi ha inventato e sperimentato nuove forme di finzioni comiche, estremamente originali, in bilico tra burlesque, surrealismo e generi popolari, capaci di sorprendere e sedurre anche gli spettatori più disinteressati. Rappresenta una delle più mirabolanti rivelazioni del cinema contemporaneo degli ultimi anni, siamo dunque felici di celebrare a Locarno l'opera di un creatore straordinario dall'umorismo e dall'immaginazione deliranti".
Hitoshi Matsumoto, celebre in patria come comico televisivo, ha esordito alla regia nel 2007 con Big Man Japan che, dopo la prima mondiale alla Quinzaine des Réalisateurs, ha raccolto molteplici consensi, figurando fra i più grossi successi al botteghino giapponese. Nel 2009 Matsumoto firma la sua seconda opera, Symbol, che viene presentata in numerosi festival internazionali fra i quali Toronto, Pusan e Rotterdam.

Locarno 2011: Omaggio a Hitoshi Matsumoto

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy