Locarno 2011: focus sull'India

La prossima edizione di Open Doors, il laboratorio di coproduzione del Festival del film Locarno, sarà dedicata all'India. Lo hanno annunciato Olivier Père, Direttore artistico del Festival, e Nadia Dresti, Responsabile dell'Industry Office di Locarno, durante una conferenza stampa tenutasi il 24 novembre nella cornice della 41esima edizione dell'International Film Festival of India (Goa).

"Con circa 1300 pellicole l'anno, l'India è notoriamente il principale produttore di film al mondo" ha sottolineato Olivier Père "ma si tratta di una cifra composta da realtà molto diverse. Nonostante la ricchezza della sua produzione commerciale, concentrata in particolare in quattro grandi aree linguistiche, il paese ospita anche numerosi talenti che cercano di esprimersi attraverso circuiti più indipendenti, spesso a costo di mille difficoltà. È a loro che si rivolge la prossima edizione di Open Doors". Open Doors 2011 è il risultato di due anni di collaborazione con il Film Bazaar India/Screenwriters' Lab del Festival di Goa, avviata con la complicità di Nina Lath Gupta, direttrice dell'organismo nazionale di promozione del cinema indiano (NFDC): 12 sceneggiatori indiani hanno partecipato alle ultime due edizioni del Festival di Locarno per presentare i loro lavori e incontrare professionisti provenienti da tutto il mondo, con il coordinamento del Binger Filmlab.

"Non vediamo l'ora di raccogliere i frutti di questa collaborazione" ha dichiarato Martina Malacrida, responsabile della sezione. "Questa iniziativa ci permetterà di presentare nell'ambito di Open Doors il meglio del giovane cinema d'autore indiano". Il Festival si avvarrà inoltre del contributo di tre esperti indiani per l'organizzazione della prossima edizione di Open Doors: Sunil Doshi, Meenakshi Shedde e Uma Da Cunha (consulente). Open Doors vanta il sostegno della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il suo obiettivo principale è quello di aiutare i registi e i produttori dei progetti selezionati a trovare partner di coproduzione, specialmente europei, e a realizzare i loro film. I candidati prescelti (una dozzina in totale) saranno invitati a partecipare al laboratorio di coproduzione che si terrà durante la 64esima edizione del Festival del film Locarno (3-13 agosto 2011).

Locarno 2011: focus sull'India
Privacy Policy