Liam Hemsworth ha avuto degli incubi a causa di Independence Day

La star australiana ha confessato che le riprese del sequel del film lo hanno turbato e ha raccontato della sua rivalità con il fratello Chris quando erano bambini.

L'attore Liam Hemsworth ha svelato che le riprese di Independence Day: Rigenerazione hanno lasciato il segno più di quanto potesse pensare. La giovane star australiana ha raccontato: "Ho avuto dei terribili incubi in cui io e Jeff Goldblum venivamo attaccati dagli alieni. Ho davvero avuto dei sogni in cui stavamo cercando di fuggire dagli alieni. Non stavamo lottando contro di loro, stavamo solo correndo via".

Liam ha inoltre svelato che da piccolo lottava spesso con suo fratello Chris: "Eravamo entrambi testardi, determinati, e spesso litigavamo. Visto che ero molto più giovane e piccolo usavo delle armi per lottare. Un giorno, quando avevo circa cinque anni, stavamo discutendo in cucina su chi dovesse prepararsi un toast, o qualcosa di simile, e ho preso un coltello e l'ho lanciato verso di lui. Il manico lo ha colpito sulla fronte. Avrei potuto fargli del male se avessi voluto, semplicemente era un avvertimento!".

Il sequel del famoso lungometraggio diretto da Roland Emmerich, nei cinema italiani dall'8 settembre, ha come protagonisti Liam Hemsworth, Jeff Goldblum, Bill Pullman, Judd Hirsch, Vivica A. Fox, Brent Spiner, Charlotte Gainsbourg e Sela Ward.

Liam Hemsworth ha avuto degli incubi a causa di...
Independence Day: Rigenerazione - Il nuovo trailer esteso in italiano
Chris Hemsworth: le pene di un padre con sua figlia
Privacy Policy