La storia di Angelo Licheri al cinema

La storia di Angelo Licheri, l'eroe che provò a salvare Alfredino Rampi, diventerà un film prodotto da Quadra Film.

A Vermicino, nel 1981, Angelo Licheri effettuò l'ultimo, estremo tentativo per salvare Alfredino Rampi. Oggi è un eroe dimenticato che vive nell'indigenza e ha da poco perso una gamba a causa del diabete. Solo di recente i riflettori si sono riaccesi su di lui grazie ad un appello che Walter Veltroni ha rivolto al Governo.

Quadra Film, casa di produzione indipendente, è in contatto con Angelo Licheri già dal 2009. Il produttore Carmelo Ramundo e il regista Fabio Marra lo hanno incontrato, instaurando con lui una profonda amicizia e una fattiva collaborazione. Ne è venuto un progetto che prevede la realizzazione di un film, la cui sceneggiatura (firmata da Marra) è ispirata da un memoriale scritto dallo stesso Licheri, e di un documentario, di cui è appena partita la lavorazione.

"Ho creduto in loro perché guardano anche oltre i fatti di Vermicino. Vogliono raccontare la mia vera storia, dalle origini alla mia attuale condizione" spiega Angelo Licheri. Grazie al racconto di altri protagonisti della tragedia e all'ausilio della computer grafica, si ricostruirà la dinamica del suo incredibile tentativo di salvataggio. In un paese e in un tempo in cui si finisce per incensare furbi, corrotti e tronisti, relegando i veri giganti nel dimenticatoio, la missione di Quadra Film vuole essere quella di ricostituire memoria e verità su Angelo Licheri. Ogni utile dell'iniziativa sarà destinato a lui. Per informazioni: www.quadrafilm.it.

La storia di Angelo Licheri al cinema

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy