La principessa e il ranocchio in DVD e Blu-ray E-copy dal 7 aprile

In corrispondenza con l'uscita home video de La Principessa e il Ranocchio, Disney presenta il Blu-ray del film nell'innovativo formato E-copy

Moderna in tutto e per tutto, Tiana è anche la prima principessa portatile della storia! La Principessa e il Ranocchio è infatti il primo film Disney in Blu-ray che, grazie all'innovativo sistema Disney E-copy, può essere scaricato sul proprio pc o notebook a seguito dell'acquisto del Blu-ray, restando sempre a portata di mano dove e quando si vuole offrendo la qualità di un prodotto originale Disney al 100% della legalità. Il tutto semplicemente utilizzando la cartolina con il codice unico di attivazione presente nel Blu-ray.

Per utilizzare la E-copy sono sufficienti tre passaggi:
1) Collegarsi al sito www.disneyfile.it. 2) Cliccare su "Attiva la mia e-copy", inserire il codice trovato nella confezione del Blu-ray e registrarsi. 3) Salvare il file in formato Windows Media Player sul proprio PC.

Si può guardare il film tutte le volte che si vuole direttamente sul PC oppure trasferirlo su un lettore portatile compatibile dotato di Windows Media Player 10 o successivo.
Il tutto fornito da una piattaforma tecnologica tutta italiana (powerd by Televideocom) per offrire al consumatore un servizio "vicino" alle sue necessità: velocità, semplicità d'accesso e assistenza clienti. Ogni codice che permette di scaricare la E-copy del film acquistato può essere utilizzato una volta sola e ha una validità di 12 mesi dalla data di uscita del titolo in Blu-ray. Il film è protetto da Microsoft Windows Media Digital Rights Management 10 o successivo con rilascio di 2 licenze d'uso personali: è riproducibile su un massimo di due apparati.

Dopo La Principessa e il Ranocchio, la E-copy sarà presente su alcuni dei prossimi titoli in uscita in Blu-ray: Il Mistero dei Fenicotteri Rosa, Alice nel paese delle meraviglia (Live Action), la trilogia Toy Story e molti altri ancora.

La principessa e il ranocchio in DVD e Blu-ray...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy