La pacificatrice Rachel Weisz

L'attrice sara protagonista del drammatico The Whistleblower, viaggio di un membro dei corpi di pace nella Bosnia post-bellica.

La bella Rachel Weisz è entrata a far parte del cast del dramma politico indie The Whistleblower, in un ruolo che ricorda un po' quella della coraggiosa attivista di The Constant Gardener che le ha fruttato il premio Oscar come miglior attrice non protagonista. A dirigere il film sarà l'esordiente Larysa Kondracki.

Basat su una storia vera, Whistleblower ricostruisce il percorso di una poliziotta del Nebraska che si reca nella Bosnia post-bellica con i corpi di pace portando alla luce uno scandalo legato a crimini sessuali. Kondracki ed Ellis Kirwin hanno firmato la sceneggiatura del film che verrà girato a Budapest. La storia è basata sulla reale esperienza di Kathryn Bolkovac, che si è recata in Bosnia come pacificatrice nel 1999. Amy Kaufman della Primary Production produrrà il film insieme a Christina Piovesan della First Generation e Celine Rattray della Plum Pictures.

Prossimamente vedremo la talentuosa Rachel Weisz sullo schermo nell'atteso The Lovely Bones, nuova regia di Peter Jackson ispirata al bel romanzo di Alice Sebold, e in Agora, peplum romantico diretto da Alejandro Amenabar che debutterà in anteprima a Cannes.

La pacificatrice Rachel Weisz
Privacy Policy