La Festa del cinema di Roma tra mostre d’eccezione e il cinema che diventa poesia

Quest'anno la manifestazione capitolina dedicata al mondo del cinema ospita al suo interno ben due mostre fotografiche e un istallazione tutte legate al cinema ed alla sua poesia e i suoi protagonisti.

Erika Sciamanna

Non solo ospiti e proiezioni in questa undicesima edizione della Festa del cinema di Roma, sono state, infatti, inaugurate oggi ben due mostre fotografiche e l'istallazione Magnificent Obsession - Matthias Brunner.

Roma 2016: Claudia Cardinale alla mostra di scatti inediti de Il giorno della civetta

La prima a richiamare fotografi e giornalisti è stata la mostra dedicata agli scatti del set e fuori set del celebre film Il giorno della civetta che propone un viaggio in 160 immagini inedite, attraverso l'obiettivo e lo sguardo del fotografo di scena Enrico Appetito. Muovendosi attraverso le varie immagini si prova la sensazione di una visita di persona al dietro le quinte della celebre pellicola, lo sguardo curioso e quasi indiscreto indugia su attori e tecnici, tra istanti di girato e pause. Presente, non solo in foto ma anche dal vivo all'inaugurazione, una raggiante Claudia Cardinale che non si è negata qualche scatto.

Sempre all'interno dell'auditorium, una seconda mostra fotografica di ben 50 fotografie dedicata a Luigi Comencini nei panni, non di regista ma di giornalista e fotografo che negli anni quaranta (con più precisione tra il '45 e il '48) ha rappresentato il nord Italia tra macerie e ricostruzione, con semplicità, tatto e un attenzione ai particolari che soltanto un artista del suo calibro poteva esprimere.

Impossibile non menzionare anche l'istallazione Magnificent Obsession - Matthias Brunner, una proiezione su quattro schermi di un ingegnoso assemblaggio di frammenti di 36 capolavori del cinema europeo e americano degli anni Cinquanta e Sessanta. Lo spettatore, avvolto e circondato dalle immagini in movimento, può ascoltare il sonoro di uno solo dei film proiettati; Brunner ha infatti selezionato il segmento sonoro di ogni film che per lui è più significativo, in modo da creare nuove e inaspettate associazioni alla ricerca di una armoniosa coreografia di sonoro e immagini.

Tutte le mostre e l'istallazione saranno all'Auditorium Parco della Musica dal 13 al 23 ottobre per allietare le giornate di visitatori e giornalisti che tra una proiezione e l'altra potranno godere di questi meravigliosi percorsi visivi.

La Festa del cinema di Roma tra mostre...
Roma 2016
News Film Foto Video
Tom Hanks, red carpet bagnato alla Festa di Roma (FOTO E VIDEO)
Tom Hanks, un mattatore a Roma su Trump, Eastwood... e Benigni!
Privacy Policy