Candy Candy

1976 - 1979

L'8 marzo rassegna Anime dedicata a Candy Candy

Si svolgerà all'Arcobaleno FilmCenter la quarta edizione di Anime Giapponesi. Protagosita della scorsa manifestazione l'anteprima notturna dell'anime giapponese Kyashan

monica renna

Trentenni di oggi ed eterne romantiche, questo è il vostro momento. Vi ricordate "tutte lentiggini", oppure la frase "sei più carina quando ridi che quando piangi"? Se la risposta è si allora avete indovinato di cosa si tratta o meglio di chi si tratta: Candy Candy, uno tra i lungometraggi d'animazione più celebri e indimenticabili degli anni 70 e 80', che sarà possibile rivivere tra qualche giorno.

Entriamo nel dettaglio dell'evento: a organizzare questa iniziativa sarà Anime Giapponesi (Andrea Nobile, Saverio Lombardo, Filippo Mazzarella), che dopo il successo della passata edizione, proporrà ancora in occasione della Festa della Donna, l'8 marzo, l'attesa replica in double-bill dei due cartoon di montaggio tratti dall'anime Candy Candy e distribuiti nelle sale italiane alla fine degli anni '70: Candy Candy e Candy Candy & Terence (1979/1980, 35mm) di Kyoko Mizuki e Yumiko Igarashi, la firma della regia è di Hiroshi Shidara.
La rassegna, che si terrà presso Arcobaleno Filmcenter (Viale Tunisia 11 - Milano), è un vero e proprio tuffo nel passato: lo shojo manga più controverso di sempre, il mega-feuilleton amato e nello stesso tempo detestato da appassionati di animazione giapponese: tutto concentrato in tre ore di proiezione che celebrano ancora una volta l'epopea romantica e travagliata per certi aspetti dell'orfana Candy White, dalla sua infanzia all'orfanotrofio, la casa di Pony ai primi passi verso l'età adulta. La ragazza tutta lentiggini, che portava sempre due ampi codini ricci viene adottata da una famiglia nobile; lì conosce Anthony il suo primo grande amore, che purtroppo morirà a causa di un incidente a cavallo. Poi arriva Terence, l'antitesi di Anthony per usare un altro termine ma non per questo meno importante nella vita della giovane Candy.

I due lungometraggi sono rigorosamente presentati in pellicola, confermando l'impegno di Anime Giapponesi nella ricerca di materiale vintage per offrire ad appassionati e neofiti l'opportunità di ritrovare o in altri casi conoscere per la prima volta le emozioni che da oltre 30 anni accompagnano coloro che hanno imparato ad apprezzare lo stile e l'appeal esercitato dall'animazione giapponese in Italia. Nei prossimi giorni lo staff comunicherà le date i contenuti della prossima edizione. Nel frattempo, buona visione.

Programmazione:
Candy Candy ore 15.00 / ore 20.00
Candy Candy & Terence ore 17.30 / ore 22.30

Ingresso € 8,00 per il doppio spettacolo; spettacolo singolo € 4,00

Prenotazioni:
tel. 199.199.166
www.cinenauta.it

L'8 marzo rassegna Anime dedicata a Candy Candy
Privacy Policy