Kristen Stewart: "Ho fatto un milione di brutti film"

La star di Twilight ha ammesso che difficilmente i progetti si sono rivelati buoni come aveva sperato.

Kristen Stewart ha ammesso pubblicamente di aver fatto un milione di brutti film. La star di Twilight, Equals e Biancaneve e il cacciatore rivela che molto spesso la qualità dei film a cui partecipa si è rivelata ben diversa dalle premesse iniziali.

Quando le è stato chiesto che tipo di regista pensa di essere, la Stewart ha risposto: "Sono una persona ossessiva e credo che questo sia necessario. Devi essere un po' matto per metterti a capo di un progetto come un film e riuscire a realizzarlo. Forse sono stata un po' più ossessiva di quanto pensavo. La cosa che preferisco è quando vedo che un progetto si sviluppa e si muove con le proprie gambe. Quando qualcosa è davvero buono, e questo è raro. Se devo dire la verità, ho fatto milioni di brutti film. E' qualcosa che accade, a volte gli ingredienti non si amalgamano, ma quando lo fanno il processo ha un che di miracoloso. Suonerò pretenziosa, ma a volte ti piace ciò che hai fatto e ti dici: "E' incredibile, non so neppure come ci sono riuscita, ma è così fottutamente reale."

Kristen Stewart si è messa dietro la macchina da presa per girare il corto Come Swim e questa esperienza le è servita per dare qualche consiglio a chi vuole seguire le sue orme: "Tutti coloro che ho incontrato vogliono fare qualcosa per se stessi, ma non è così che si procede. Ci sono persone che desiderano far conoscere nuove realtà, spiegare la bellezza di qualcosa. Se sentite questa necessità, allora dovete farlo. E' il peggior consiglio di sempre, ma credete nei vostri desideri. E' brutto voler fare qualcosa e autocensurarsi. Fatelo!".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Kristen Stewart: "Ho fatto un milione di brutti...
Kristen Stewart ricorda: "Donald Trump era ossessionato da me"
Kristen Stewart: "Lavorare con Ang Lee? Come se non avessi mai girato un film"
Privacy Policy