Kirsten Dunst 'anti-social' nel corto 'Aspirational'

L'attrice è la protagonista di un cortometraggio al vetriolo sull'ossessione dei selfie e dei social nel quale viene avvicinata da due cacciatrici di autoscatti. Matthew Frost aveva già diretto Jessica Chastain in un altro cortometraggio sul tema.

Un cortometraggio molto divertente quello che vede protagonista Kirsten Dunst, diretto da Matthew Frost per l'ultimo numero di Vs. Magazine. Aspirational, questo il titolo del corto è una riflessione sull'ossessione dei selfie (e in generale dei social) dal punto di vista di una star del cinema. Nel corto, Kirsten esce di casa e mentre aspetta qualcuno, viene avvicinata da due ragazze che la riconoscono. Le ragazze in realtà non sono neanche sue fan ma si avvicinano a lei con l'urgenza di dover scattare un selfie - senza neanche considerarla più di tanto - per poi condividerlo subito sui social. Ovviamente il sorriso e la disponibilità dell'attrice si spengono man mano che si rende conto di avere a che fare con due matte.

Frost aveva già diretto un altro cortometraggio sul tema per Vogue, il divertente Scripted Content che invece vedeva protagonista una splendida Jessica Chastain "spiata" da uno sconosciuto seduto accanto a lei su una panchina. La fidanzata del ragazzo, via Whatsapp, gli chiede com'è vestita Jessica e insiste perchè scatti una foto di nascosto. Il finale... è da brivido.

"E' bello lavorare con una persona che è in grado di sapersi prendere in giro" - ha detto Frost riferendosi in particolare alla Chastain, ma il regista - che ha lavorato prevalentemente in ambito fashion - ha dichiarato di essersi trovato particolarmente bene anche con Kate Winslet che ai tempi del corto Best Actress of All Time era in dolce attesa.

I due volti di gennaio: Kirsten Dunst in un bel primo piano tratto dal film
Kirsten Dunst 'anti-social' nel corto...
Privacy Policy