Keira Knightley, Cronenberg e la psicanalisi

La bella attrice inglese, insieme ai colleghi Christoph Waltz e Michael Fassbender, sarà protagonista della nuova pellicola di David Cronenberg incentrata sul celebre triangolo tra i padri della psicanalisi Freud e Jung e la paziente Sabina Spielrein.

Un cast da sogno per il geniale David Cronenberg. Il regista canadese ha ingaggiato i talentuosi Keira Knightley, Christoph Waltz e Michael Fassbender per recitare in The Talking Cure. Cronenberg ha, infatti, deciso di portare sul grande schermo la pièce di Christopher Hampton dopo che l'ambizioso thriller The Matarese Circle è stato accantonato a causa dei problemi produttivi e dell'abbandono del progetto da parte di Tom Cruise. Ora che l'australiana Hopscotch Film si è assicurata i diritti di distribuzione di The Talking Cure, Cronenberg può finalmente dedicarsi con tranquillità a questa nuova ambiziosa pellicola incentrata sui padri della psicanalisi Sigmund Freud e Carl Jung e sulla loro complessa relazione con la bella paziente Sabina Spielrein.

Il pubblico non dovrà attendere così a lungo per rivedere la bella Keira Knightley al cinema, visto che tre sue pellicole sono ormai completate: il cupo Never Let Me Go, ispirato al romanzo Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro, l'intenso crime romance London Boulevard, dove la Knightley è affiancata da Colin Farrell, e il dramma sentimentale Last Night.

Keira Knightley, Cronenberg e la psicanalisi
Privacy Policy