Harry Potter, la Rowling difende Hermione nera

Parole molto dure quelle lanciate in una recente intervista da parte della Rowling, la quale non accetta le critiche rivolte nei riguardi dell'attrice di colore Noma Dumezweni.

Il maghetto più amato di sempre si appresta a tornare, ma questa volta in uno spettacolo teatrale (per ora solo per il pubblico di Londra). Debutterà ufficialmente il prossimo 30 luglio, eppure Harry Potter and the Cursed Child, fin da ora è già un progetto molto discusso.

Le critiche sono state mosse nei riguardi del personaggio di Hermione che, sul palcoscenico, verrà interpretata dall'attrice nera Noma Dumezweni. Alla luce di critiche aspre da parte della stampa, l'autrice della saga letteraria, J.K. Rowling, in una recente intervista rilascia all'Observer prende le difese dell'attrice:"Siete un branco di razzisti" esclama la scrittrice "Noma è la migliore attrice che lo spettacolo poteva annoverare, è perfetta per il ruolo" continua "Nei miei romanzi non ho mai specificato il fatto che Hermione fosse una donna bianca, non vedo dove sia il problema. Il personaggio può funzionare in entrambi i modi. E sinceramente ho sempre amato l'idea che Hermione potesse essere di colore" conclude.

In merito poi alla rappresentazione teatrale:"Spero che non trapelino troppi spoiler, perchè sarà un'esperienza unica nel suo genere" afferma.

Dopo i 7 film realizzati, Harry Potter and the cursed Child sarà il sequel ufficiale del franchise ed è il primo che arriverà direttamente nei teatri di Londra.

Harry Potter, la Rowling difende Hermione nera
Harry Potter: J.K. Rowling svela la storia della magia in USA
Harry Potter and the Cursed Child: annunciato il cast completo
Privacy Policy