James Mangold regista di The Force, tratto dal libro di Don Winslow

Il filmmaker si occuperà dell'adattamento del romanzo in cui si racconta la storia di un poliziotto corrotto.

James Mangold, dopo il successo di Logan - The Wolverine, ritornerà a collaborare con la 20th Century Fox in occasione di The Force, l'adattamento dell'omonimo romanzo scritto da Don Winslow che verrà pubblicato il 20 giugno negli Stati Uniti.
Il filmmaker si occuperà anche della sceneggiatura insieme a un autore che dovrebbe essere scelto entro poche settimane.

Il romanzo, lodato pubblicamente anche da Stephen King, racconta la storia di un detective corrotto che fa parte di un team di elite alle prese con la lotta contro il crimine.
Il sergente Denny Malone è obbligato a scegliere tra la sua famiglia, i suoi partner e la sua vita. Per interrompere le tensioni razziali che sembra stiano per esplodere, l'uomo deve trovare un equilibrio tra le idee idealistiche che ancora possiede con la realtà dell'essere corrotto, prima di essere attaccato da ogni fronte: dalle gang dei narcotrafficanti di Harlem, dalla mafia, dai suoi colleghi che sta per distruggere, dall'ufficio del sindaco che teme quello che sa, dagli agenti federali che vorrebbero metterlo in prigione e dai propri demoni interiori.

Winslow ha trascorso molti anni a compiere in prima persona le ricerche necessarie a scrivere il romanzo, ritornando nelle strade dove aveva lavorato come investigatore privato e intervistando molti agenti e detective.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

James Mangold regista di The Force, tratto dal...
Logan: James Mangold spiega perché Calibano è sia nel suo film che in X-Men: Apocalisse
Logan, James Mangold: "La competizione tra cinecomic è una formula che sta diventando noiosa"
Privacy Policy