Jake Gyllenhaal: un compleanno tra i ghiacci

Per il suo trentesimo compleanno, l'attore ha deciso di affrontare le sue paure delle basse tempereature e degli orsi polari, celebrando l'evento con tutta la famiglia al Circolo Polare Artico.

Non c'è niente da fare, in quanto a capricci e bizzarrie le star non le batte nessuno: Jake Gyllenhaal ha deciso che per i suoi 30 anni, vuole affrontare madre natura tra le temperature sottozero del Mar Artico, in mezzo agli orsi polari, i leoni marini e altra fauna locale. Sembra che anche la famiglia sarà (costretta) lì con lui a tagliare la torta in qualche remoto igloo nelle lande desolate del pack o forse (speriamo per loro) in qualche accogliente rifugio con tanto di riscaldamento automatico.

Jake, che è nelle sale con Amore ed altre droghe e presto con Source Code, ha dichiarato di non aver nessun tremito da 'vecchiaia' per questo primo, significativo, giro di boa, anzi, dopo aver chiacchierato con la sorella maggiore Maggie si è sentito carico d'energia e pronto ad affrontare il mare di cambiamenti che la vita gli può offrire. Forse è per questo che ha deciso di andare al Polo? Per scaricare un po' di energia in eccesso? O magari ha sentito nostalgia delle atmosfere sottozero de The Day After Tomorrow - L'Alba del giorno dopo? In ogni caso buon compleanno Jake!

Jake Gyllenhaal: un compleanno tra i ghiacci
Privacy Policy