Jack Ryan perde il regista

Il veterano Jack Bender ha abbandonato la regia del quinto capitolo delle avventure dell'agente nato dai romanzi di Tom Clancy.

Il quinto capitolo delle avventure di Jack Ryan, intitolato provvisoriamente Moscow, è di nuovo privo di regista. Il veterano di Lost e Alias Jack Bender era stato chiamato per dirigere lo spy thriller nell'autunno del 2010, ma il suoi impegni registici nella serie Alcatraz e nel pilot di Rewind lo hanno costretto a lasciare campo libero ad altri. Per adesso la star Chris Pine rimane legata al ruolo di Jack Ryan.

Prima di Jack Bender, Fernando Meirelles era stato chiamato a dirigere un progetto intitolato By Any Means Necessary, poi mutato in Dubai, script firmato da Adam Cozad. Al momento il film, che porta il titolo, anch'esso provvisorio di Moscow, ha visto l'avvicendarsi di Anthony Peckham, Cozad, Steven Zaillian e David Koepp per modificare lo script, ma per adesso la base della storia resta la versione di Adam Cozad. Moscow sarà, infatti, una sorta di prequel della serie ambientato nella capitale russa che ritrarrà Ryan prima del suo ingresso nella CIA. La storia non sarà basata su nessun romanzo di Tom Clancy in particolare, ma conterrà l'incidente aereo menzionato in La grande fuga dell'Ottobre Rosso, a causa del quale Ryan è costretto ad abbandonare i Marines.

Jack Ryan perde il regista
Privacy Policy