'Io, Isabella': cinema al femminile a Maratea

Dal 27 al 29 Agosto Maratea torna ad ospitare la VI edizione della settimana dedicata al cinema fatto dalle migliori registe provenienti da tutto il mondo ed ai documentari creati con il grande schermo in mente.

Estate, di nuovo tempo di Io, Isabella International Film Week, tempo di celebrare la parte femminile del cinema e il documentario creativo. Dal 27 al 29 Agosto Maratea torna ad ospitare la VI edizione della settimana dedicata al cinema fatto dalle migliori registe provenienti da tutto il mondo ed ai documentari creati con il grande schermo in mente.
La Perla del Tirreno, bandiera blu 2010, sospesa tra mare e montagna insieme alle sue frazioni più caratteristiche, dalla piazzetta al porticciolo passando per le località Acquafredda e Fiumicello per qualche giorno sarà ancora scenario di grande cinema visto con occhi di donna e proiezioni dedicate ai migliori e più recenti documentari. Sei giorni di talk-show, performances ed eventi nell'evento immersi in un'atmosfera stimolante e informale. Io, Isabella è il primo festival cinematografico del Sud Italia e il secondo in Italia nato per promuovere il lavoro delle professioniste mondiali dell'audio-visivo, rendendo il giusto tributo al talento delle signore dietro alla macchina da presa.

La kermesse è l'occasione per addetti ai lavori, appassionati, residenti e turisti di godere del cinema "dei colori" che dalle diverse gradazioni di rosa, digradano e si fondono abbracciando l'intero spettro dei toni della vita, l'arte, l'attualità, l'amore, cogliendone ogni singola sfumatura da una prospettiva femminile, ma non femminista.

Inoltre non va dimenticato che Io, Isabella IFW già dal 2005, anno della sua prima edizione, è stato il primo festival italiano che ha creduto nella promozione e divulgazione del documentario creativo, difatti la settimana cinematografica marateota ha ottenuto tre importanti riconoscimenti: uno da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l'altro da BasilicataCinema, il network lucano del cinema di qualità e in ultimo la kermesse è stata inserita in un partenariato internazionale come parte integrante del progetto "Leonardo Cartoon" (in corso) arrivato primo in Europa fra i Leonardo Da Vinci.

Il programma di quest'anno è ricco di appuntamenti: si parte già dal mattino con Colazione da Tiffany, cine-colazione informale conversando con registi e attori. Le proiezioni dei film e dei documentari hanno luogo dalle 17 all'una di notte tra porto, centro di Maratea e le sue frazioni, seguite da Kiss me at the Movies, aperitivo dopo-festival. Chi avrà la fortuna di trovarsi a Maratea nelle giornate del festival potrà godere oltre alla visione delle pellicole in gara, anche di spettacoli e approfondimenti grazie alla varietà di iniziative che l'evento contempla al suo interno: il Focus sull'ambiente, quest'anno dedicato all'acqua, le retrospettive sulle grandi donne del cinema, lo spettacolo talk show Hip Hop Nation e il Country in Focus, finestra annuale sulla cinematografia di un paese straniero. Le tre Onde d'Oro andranno come di consueto, al miglior film nella sezione She's Hot che Bambola e al miglior documentario nella sezione Il fascino discreto del documentario (aperta anche agli uomini). Premio primizia, infine, conferito alla più giovane promessa. Io, Isabella, alla sua sesta edizione continua a celebrare e proporre il grande cinema nella Perla del Tirreno, perché a volte un buon film, può cambiarci la vita.

'Io, Isabella': cinema al femminile a Maratea
Privacy Policy