Il ritratto di Colin Firth

L'attore interpreterà il malvagio Lord Henry nel nuovo adattamento de Il ritratto di Dorian Gray, di Oscar Wilde. Accanto a lui ci sarà anche Ben Barnes.

Colin Firth ha concluso l'accordo per recitare insieme a Ben Barnes in Dorian Gray, pellicola diretta da Oliver Parker che ripropone in veste moderna Il ritratto di Dorian Gray, il classico di Oscar Wilde.

La storia è incentrata su Gray (Barnes), giovane uomo che viene ritratto in un dipinto. Parallelamente all'intensificarsi della condotta di vita dissoluta del giovane, il ritratto muta invecchiando e mostrando i segni del peccato, mentre l'uomo rimane giovane e bello. Colin Firth interpreterà Lord Henry Wotton, l'aristocratico che corrompe Gray con la sua visione perversa del mondo.

Gli Ealing Studios e Barnaby Thompson produrranno il film che, nei progetti, è stato pensato come una storia viscerale, dark, horror focalizzata sul tema della celebrità. Le riprese prenderanno il via a giorni.

Di recente, Colin Firth ha recitato in Mamma Mia, versione cinematografica del musical degli Abba, accanto a Meryl Streep, e prossimamente apparirà nel film di Michael Winterbottom, Genova, girato in Italia, e in Easy Virtue. Entrambe le pellicole saranno presentate al Toronto International Film Festival. L'attore è da poco entrato a far parte del cast del nuovo lavoro di Robert Zemeckis, che verrà girato in motion-capture, A Christmas Carol al fianco di Jim Carrey e Gary Oldman.

Il ritratto di Colin Firth
Privacy Policy