Il Mago di Oz torna sul grande schermo

Todd McFarlane ha incaricato Josh Olson di scrivere un nuovo adattamento della fiaba di L. Frank Baum.

La Warner Bros e la Village Roadshow Pictures sono intenzionati a portare sul grande schermo un sequel de Il Mago di Oz. Il produttore Todd McFarlane vorrebbe realizzare una versione più dark del celebre romanzo di L. Frank Baum, ed ha incaricato Josh Olson di scrivere una storia in cui "Dorothy sia più simile alla Ripley di Alien che non a una ragazzina indifesa".

Nelle intenzioni del produttore, nella nuova versione del film non ci saranno brani cantati dai protagonisti, e sebbene non siano stati divulgati dettagli sulla trama, ha rivelato che sarà più un sequel del film interpretato da Judy Garland che un remake. McFarlane produrrà il film con la Thunder Road di Basil Iwanyk, mentre Rick Benattar ne sarà il produttore esecutivo.

Il Mago di Oz torna sul grande schermo
Privacy Policy