Il Canada premia Carlo Verdone

Oltre alla proiezione omaggio a Verdone di Sotto una buona stella, l'anteprima dell'action fantascientifico 2047 - Sights of Death, prodotto da Andrea Iervolino.

Andrà a Carlo Verdone il Premio alla carriera dell'ITALIAN CONTEMPORARY FILM FESTIVAL, il Festival che ogni anno promuove in Canada il meglio del cinema contemporaneo di origine italiana. Una manifestazione che nasce con l'obiettivo di diffondere in Canada la rilevanza sociale e culturale del cinema italiano proveniente da tutto il mondo. Protagonista indiscusso sarà, quindi, il cinema italiano: per nove giorni nelle città di Toronto, Vaughan, Hamilton, Montreal e Quebec City verranno proiettate ben 65 pellicole tra lungometraggi, corti e documentari in lingua originale con sottotitoli in inglese. In calendario, incontri con registi, attori e dibattiti con diversi esperti del settore.

Giuseppe Tornatore con Geoffrey Rush sul set del film La migliore offerta (2013)
Ad aprire la kermesse, presentata da IC Savings e con partner ufficiali il TIFF Toronto International Film Festival e l'Istituto Italiano di Cultura, sarà un altro maestro del cinema italiano, Giuseppe Tornatore con la proiezione del suo ultimo film La migliore offerta. L'ultimo film di Carlo Verdone, Sotto una buona stella, sarà proiettato per la prima volta a Toronto il 19 giugno al TIFF Bell Lightbox. Verdone sarà presente nella serata di chiusura al Palazzo del Cinema sede del Toronto International Film Festival. In quell'occasione, l'attore e regista verrà omaggiato per i numerosi lavori e successi, tra cui l'ultima interpretazione nel film La grande bellezza di Paolo Sorrentino, vincitore del Premio Oscar come miglior film straniero.

Il Festival sarà impreziosito per la sua terza edizione dall'anteprima mondiale da 2047 - Sights of Death. Direttamente dai set hollywoodiani gli attori del cast, nonché stelle del cinema internazionale, Stephen Baldwin e Danny Glover calcheranno il red carpet della prestigiosa sede del TIFF Bell Lightbox il 13 giugno a Toronto, dove sarà proiettato il film per la prima volta in assoluto, insieme ai produttori Andrea Iervolino e Monika Bacardi, co-fondatori della holding Ambi Pictures, entrambi con all'attivo decine e decine di produzioni di successo. Tra le pellicole scelte che verranno proiettate durante il Festival, Come il vento di Marco Simon Puccioni con l'attrice Valeria Golino, un'altra pellicola di Ambi Pictures.

Tra gli ospiti attesi alla manifestazione, che si terrà dal 12 al 20 giugno, il regista Paolo Genovese e Vittoria Puccini, per la presentazione di Tutta colpa di Freud, Enrico Brignano, protagonista del film di Alessio Maria Federici Stai lontana da me, in anteprima in Nord America, e Martina Stella che riceverà un premio. Per il programma completo: www.icff.ca.

Il Canada premia Carlo Verdone

Fonte: Comunicato stampa Movieplayer.it

Privacy Policy