I colori della passione: Majewski a Roma per presentare DVD e Blu-ray

Il prodotto distribuito da Cg Homevideo dal 6 novembre, sarà presentato il 15 novembre dallo stesso regista artista polacco all'esposizione Digital Life 2012, organizzata dalla Fondazione Roma Europa.

Il film visionario e spettacolare del regista artista Lech Majewski, I colori della passione, portato nelle sale italiane da CG approda in Dvd e in alta definizione Blu Ray Disc a partire dal 6 novembre. Il film (nel cast c'è Rutger Hauer) sarà presentato al pubblico dallo stesso Majewski il 15 novembre alle ore 20 presso la prestigiosa sede della Fondazione Romaeuropa (Opificio Telecom - Via dei Magazzini Generali 20/a Roma). L'edizione italiana del film è accompagnata negli extra da contenuti esclusivi come "Lo sguardo di Lech Majewski" (intervista realizzata da Fondazione Romaeuropa), "Incontro con Lech Majewski all'Università di Pisa", "La masterclass alla Nuct di Roma, condotta da Francesco Alò", oltre al trailer.
L'incontro sarà introdotto dal prof. Marco Vallora, seguirà la proiezione integrale del film (l'ingresso è libero). Info: www.romaeuropa.net

Majewski sarà ospite d'eccezione dell'esposizione Digital Life 2012 organizzata dalla Fondazione Roma Europa: un percorso che indaga il rapporto tra arte visiva, arte digitale, performing arts e fotografia, centrando il suo sguardo nella quarta dimensione della creazione. Lavorando al lungometraggio I colori della passione, il regista polacco Lech Majewski ha realizzato "Bruegel Suite", una videoinstallazione presentata al Musée du Louvre e alla Biennale di Venezia; dal 15 novembre al 31 dicembre sarà possibile ammirare la "Bruegel Suite" presso il Macro Testaccio di Roma all'interno di Digital Life 2012. Info: http://romaeuropa.net/it/digitalife-3/640-lech-majewski.html

Nel film, Lech Majewski, invita lo spettatore a vivere dentro all'epico capolavoro del maestro fiammingo Pieter Bruegel (interpretato da Rutger Hauer), La salita al Calvario (1564): la tela riproduce la Passione di Cristo ambientando la scena nelle Fiandre del XVI secolo, sconvolte dalla brutale occupazione spagnola. Il protagonista della narrazione è il pittore stesso, intento a catturare frammenti di vita di una dozzina di personaggi: la famiglia del mugnaio, due giovani amanti, un viandante, un'eretica, la gente del villaggio e i minacciosi cavalieri dell'Inquisizione spagnola. Le storie disperate di questi uomini e di queste donne, costretti ad affrontare la sanguinosa repressione in corso, si sviluppano e si intrecciano sullo sfondo di un paesaggio suggestivo e surreale popolato da oltre cinquecento figure. Tra di loro, oltre al pittore, ci sono l'amico e collezionista d'arte, Nicholas Jonghelinck (Michael York), e la Vergine Maria (Charlotte Rampling).

I colori della passione: Majewski a Roma per...
Privacy Policy